Loading...
You are here:  Home  >  Economia  >  Current Article

Trapani, da Roma arrivano cinque milioni per l’aeroporto Birgi

By   /  28 Febbraio 2015  /  No Comments

    Print       Email

E’ un risarcimento per le operazioni militari del 2011 in Libia, che causarono la chiusura dello scalo

 

ROMA Firmato dal sottosegretario Graziano Delrio il decreto per lo stanziamento della prima tranche dei dieci milioni di euro, a suo tempo annunciati, quale ristoro per la chiusura dell’aeroporto «Vincenzo Florio» di Birgi avvenuta nel 2011 in occasione delle operazioni militare in Libia. La prima tranche ammonta a 5 milioni di euro. Destinatari dei «ristori» sono, nella misura del 50%, l’Airgest, società che gestisce lo scalo aeroportuale di Trapani Birgi, e il Libero consorzio di Trapani (ex Provincia). L’Airgest impiegherà i fondi erogati dal Governo nazionale come compensazione del debito nei confronti dell’Enac. Il Libero consorzio dovrebbe impiegarli, tra l’altro, per incentivare il turismo nel territorio trapanese. Tuttavia, al momento, non c’è assoluta chiarezza sul destinatario di questa prima tranche. Soddisfazione, per la firma del decreto è stata espressa dalla senatrice Pamela Orrù (Pd), dal senatore Antonio D’Alì (Fi) e dal commissario dell’ex Provincia Ignazio Tozzo.

    Print       Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Ryanair pronta a volare il 1° luglio. A bordo con le mascherine

Read More →