Loading...
You are here:  Home  >  Arte e Cultura  >  Current Article

Tradizioni: oggi a Calatafimi Segesta la festa dei Quattro Santi Coronati

By   /  9 Novembre 2019  /  No Comments

    Print       Email

Oggi 9 novembre a Calatafimi Segesta come da tradizione avrà luogo la festa dei Quattro Santi Coronati, patroni del Ceto dei Muratori.  Da secoli ormai, ogni anno i muratori Calatafimesi festeggiano i loro protettori – i Quattro Santi Coronati – Carpoforo, Secondo, Severiano e Vittorino, martirizzati a Roma nel 304 durante la persecuzione di Diocleziano.
Una festa questa che mantiene viva, una tradizione popolare che va dalla celebrazione religiosa, alla tradizionale distribuzione notturna dei pani votivi detti “mufuletti”, speciali panini che vengono conditi con ricotta passata a setaccio e condita con zucchero o con il primo olio di frantoio o olio d’oliva. I preparativi durano un mese, i fornai della cittadina sono mobilitati dai rappresentati del Ceto per la preparazione dei “mufuletti”, ne vengono preparati oltre 10 mila.

Il condimento dei “mufuletti” coinvolge un centinaio di persone. A questa preparazione segue anche l’immancabile preparazione di succulenti “cannoli”. L’evento viene preceduto nel pomeriggio di sabato 9 novembre da un momento religioso, in processione i componenti il Ceto con le famiglie, giungono presso la Chiesa Madre – San Silvestro Papa -, luogo in cui si trova il dipinto raffigurante i Santi Quattro Coronati, per partecipare alla Santa Messa

Ma la festa vera e propria, quella che caratterizza questo evento, comincia allo scoccare della mezzanotte, quando inizia la distribuzione per le vie cittadine casa per casa dei pani votivi. Chi riceve i “mufuletti”, avrà un solo obbligo, accogliere l’allegra comitiva. Un rito che si perpetua fino all’ultimo “mufuletto” da distribuire. E se chiedete ad ognuno di loro come ci si sente dopo i tanti mufuletti distribuiti – la risposta è unanime – “si parte stanchi ma alla fine si arriva allegri e soddisfatti”.
Ad accompagnare il Presidente del Ceto e i 12 amministratori (con loro anche familiari, curiosi e amici), come da tradizione le serenate suonate dal vivo da una orchestrina formata da musicisti, con fisarmonica, chitarra e sax.

La notte si conclude con la nomina del nuovo Presidente e dell’amministrazione. Un rito anche questo che si perpetua di anno in anno sempre allo stesso modo: il predestinato sa già del prossimo incarico che lo attende; si farà trovare sull’uscio di casa con familiari e amici. Il Presidente uscente consegnerà in dono “lu Coppu”, un contenitore cilindrico di metallo con una traghetta in argento che raffigura l’immagine dei Santi Quattro Coronati e lui ricambierà con tanti dolci e l’immancabile “bicchierino” beneaugurale.

La festa si conclude all’alba, quando già Calatafimi sta iniziando a svegliarsi.
In occasione della Festa dei Quattro Santi Coronati – bar e ristoranti – della cittadina rimarranno aperti per dare l’opportunità a turisti e visitatori di gustare i prodotti dell’enogastronomia locale.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Da Segesta partono il progetto culturale territoriale e il festival diffuso

Read More →