Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Tir fuori strada sulla Catania-Messina: scontro a catena, tre morti. Uno è un poliziotto

By   /  15 Gennaio 2019  /  No Comments

    Print       Email

Tre morti e sei feriti: è questo il bilancio di un tamponamento a catena avvenuto sulla A18, all’altezza di Itala, in direzione Messina, alle due della notte scorsa. All’origine ci sarebbe un Tir che ha perso olio in autostrada, secondo le ricostruzioni della Stradale. Il manto era infatti inondato di olio fino all’uscita di Tremestieri, dove ci sono gli imbarchi per la Calabria.

Sarebbe stato dunque il gasolio presente sul manto stradale a causare il primo incidente. Il conducente ha perso il controllo e il suo autotreno ha occupato tutto lo spazio stradale. Proprio per andare in soccorso al Tir si è fermata la pattuglia della Stradale. Un altro Tir in arrivo ha però travolto l’auto della polizia, che è stata sbalzata di 200 metri. Morto nell’impatto uno dei due agenti, Angelo Spadaro, 53 anni, di Giardini Naxos. L’altro poliziotto è riuscito a saltare oltre il guardrail, nella scarpata sotto l’autostrada, salvandosi.

Subito dopo, però, altri quattro mezzi sono stati coinvolti nel tamponamento. Bloccate dall’incidente, due vetture si sono fermate nella corsia di sorpasso, i conducenti sono scesi dai propri veicoli ma sono stati entrambi investiti da un’altra auto in arrivo. In un ulteriore tamponamento è stata travolta una Panda a bordo della quale viaggiava un’anziana calabrese, morta nell’impatto.

Gli investigatori hanno comunicato finora solo il nome dell’agente. Le altre vittime sono un operaio e la signora, che aveva 80 anni. Difficili i soccorsi. I mezzi del 118 hanno dovuto utilizzare la corsia in senso opposto, e un medico è stato costretto a passare sotto un Tir per poter raggiungere le vittime. I feriti sono stati trasportarti al San Vincenzo di Taormina e al Policlinico di Messina. Le indagini della Stradale sono andate avanti tutta la notte e ancora proseguono per ricostruire la complessa dinamica dell’incidente.

Il capo della polizia, Franco Gabrielli, ha espresso “profondo cordoglio e sentimenti di commossa vicinanza” ai familiari di Spadaro e ai parenti delle altre due vittime dell’incidente.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafafimi Segesta: l’ASD Olimpia 91 vola al 17^ Campionato Nazionale Ginnastica Artistica CSI

Read More →