Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Sentenze pilotate al Cga, tre indagati hanno chiesto il patteggiamento

By   /  20 Giugno 2019  /  No Comments

    Print       Email

L’ex presidente del Consiglio di giustizia amministrativa siciliana Raffaele Maria De Lipsis, l’ex magistrato della Corte dei Conti Luigi Pietro Maria Caruso ed il deputato sospeso dell’assemblea regionale siciliana Giuseppe Gennuso, coinvolti nell’inchiesta della Procura di Roma sulle presunte sentenze pilotate, hanno deciso di patteggiare.

Il 26 giugno, nella prossima udienza, il gup di Roma Costantino De Robbio, deciderà se accettare le richieste, intorno ai 2 anni di reclusione, presentate dalle difese degli indagati mentre la quarta persona finita nella bufera giudiziaria, il giudice del Consiglio di Stato Nicola Russo, ha chiesto di essere giudicato con rito ordinario ed il processo avrà inizio il 15 luglio davanti ai giudici della Seconda sezione penale.

Il castello accusatorio poggia prevalentemente sulle rivelazioni di due avvocati siracusani, Piero Amara e Giuseppe Calafiore, coinvolti in altre inchieste per corruzione, che ai magistrati romani hanno svelato l’esistenza di una mazzetta da circa 80 mila euro versata da Gennuso e finita nelle tasche dell’allora presidente del Cga, Raffaele Maria De Lipsis, che, dopo aver accolto un ricorso dell’esponente politico, assistito da Calafiore, in merito alla sparizione dal tribunale di Siracusa delle schede elettorali relative alle regionali del 2012, dispose nell’ottobre del 2014 una mini tornata, in sole 9 sezioni tra Rosolini e Pachino, consentendo a Gennuso di ottenere un seggio all’Ars a scapito dell’attuale sindaco di Priolo, Pippo Gianni. 

Fonte TP24

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi Segesta: al Bosco Angimbè il primo English Summer Camp

Read More →