Loading...
You are here:  Home  >  Lavoro  >  Current Article

Scuola, trecento nuovi insegnanti in provincia di Trapani

By   /  30 Settembre 2019  /  No Comments

    Print       Email

Il Ministero dell’Istruzione ha assegnato alla provincia di Trapani 300 cattedre. Queste sono così suddivise: infanzia comune 16, sostegno 6; primaria comune 21, sostegno 8; secondaria di primo grado classi di concorso 121, sostegno 7; Secondo grado 114, sostegno 7. «Purtroppo, però – sottolinea il segretario generale Uil Scuola Trapani Giuseppe Termin – nella scuola secondaria di primo e secondo grado diverse cattedre non sono state assegnate per mancanza di aspiranti sia nelle GA (Graduatorie ad Esaurimento , ndc) che nei nelle graduatorie dei vari concorsi. Questo significa – aggiunge Termini – la necessità di provvedere con ogni urgenza a rendere operativo l’accordo del 24 aprile il cosiddetto salvaprecari che consentirebbe di rimpinguare le graduatorie dei concorsi mettendo nuova linfa all’interno della scuola. Si dovrebbe prioritariamente trasformare l’organico di fatto in organico di diritto – conclude il segretario generale Uil Scuola Trapani – e provvedere con ogni urgenza a bandire nuovi TFA (gli specifici corsi universitari di Tirocinio Formativo Attivo, ndc) per il sostegno, al fine di consentire agli alunni di avere personale specializzato in classe evitando, aòl comtempo, che i precari ricorrano a percorsi di specializzazione all’estero che soventemente non hanno corrispondenza con l’ordinamento scolastico italiano».

Venerdì prossimo, 4 ottobre, a partire dalle 9, intanto, nei locali dell’Istituto scolastico “Calvino – Amico” di via Salemi, avrà luogo il seminario formativo gratuito per docenti neo assunti, docenti con passaggio di ruolo e tutor. L’iniziativa è organizzata dalla stessa Uil Scuola Trapani e dall’Irase nazionale (Istituto di ricerca accademica, sociale, educativa).

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

A Calatafimi Segesta il 1° raduno Mountain bike organizzato dalla ASD Calatafimi Segesta Bike

Read More →