Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Santangelo: “Destinazione Sicilia. Ecco cosa salverà gli aeroporti siciliani”

By   /  17 Dicembre 2018  /  No Comments

    Print       Email

“Abbiamo detto che gli aeroporti sono fondamentali per la Sicilia e che sarebbe un delitto privatizzarli. La soluzione è a portata di mano con la creazione di un gestore unico per tutti gli aeroporti siciliani. Bisogna farlo adesso, mentre le società aeroportuali siciliane sono ancora tutte in mano pubblica” così il Sottosegretario Santangelo sull’aeroporto di Trapani-Birgi e, in generale, sulla rete aeroportuale siciliana. L’argomento è stato esemplificato, per i non addetti ai lavori, in un brevissimo video disponibile a questo link.

Il Sottosegretario ha poi proseguito affermando che “Non si deve fare l’errore fatto con le autostrade. Crediamo veramente nella creazione di una rete aeroportuale regionale interamente pubblica, gestita in modo manageriale.

Non siamo minimamente interessati alle poltrone, né a prendere il controllo di alcuna società. Possiamo contrastare lo strapotere dei vettori aerei solo unendo gli aeroporti e per far questo dobbiamo insieme scongiurare tutte le ipotesi di privatizzazione selvaggia degli scali che mortificherebbero il territorio a vantaggio di pochi speculatori.

Ci saranno profitti negli aeroporti. Gestire tutti gli aeroporti siciliani come fossero un unico aeroporto è la ricetta che ci consentirà di mantenere in mano pubblica uno strumento fenomenale per la crescita della mobilità dei siciliani e anche del turismo.

Siamo convinti che questa battaglia sia soltanto parte della guerra totale allo spreco di denaro pubblico. La speculazione distrugge beni pubblici e in questo settore manterrebbe la Sicilia schiava degli interessi privati e speculativi.

Il recente piano regionale turistico per la promozione della Sicilia come destinazione unica va proprio nel senso che abbiamo prospettato e che auspichiamo”.

“Un sistema di aeroporti come quello siciliano deve essere messo al servizio di questa idea per superare lo stato di perenne sottosviluppo, con una visione d’insieme e uno sforzo istituzionale veramente straordinario.

Come soggetti pubblici spetta a tutti noi impedire di svendere ancora una volta beni pubblici ai privati e proteggere l’interesse dei cittadini alo sviluppo economico ed alla mobilità sostenibile” ha concluso Santangelo.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Costituito il Biodistretto della Provincia di Trapani “Terre degli Elimi”. Ha aderito anche Calatafimi Segesta

Read More →