Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Pulci alla CTA di Calatafimi. Il comunicato della società che gestisce la struttura

By   /  24 Settembre 2019  /  No Comments

    Print       Email

Sulla vicenda delle pulci che hanno costretto allo sgombero la CTA “Sentiero per la vita” a Calatafimi Segesta, arriva il comunicato della società che gestisce la struttura:

COMUNICATO UFFICIALE DELLA SOCIETA’ SENTIERO PER LA VITA S.R.L.

La Comunità Terapeutica Assistita (CTA) Calatafimi, gestita dalla società “Sentiero per la Vita s.r.l.”, accreditata con il sistema sanitario regionale e convenzionata con l’Asp di Trapani, svolge servizio di riabilitazione in favore di pazienti psichiatrici in fase post-acuta fin dal 2001.

Recentemente l’immobile presso cui insiste la C.T.A. è stato oggetto di una invasione di insetti infestanti, provenienti da immobili, in stato di abbandono, non nella disponibilità della società, e da zone limitrofe alla struttura assistenziale non manutentate e pulite, anche queste nella disponibilità di soggetti terzi.

La società ha provveduto tempestivamente ad informare i lavoratori, il Comune di Calatafimi, la locale Stazione dei Carabinieri, l’Asp di Trapani e tutti gli uffici sanitari con cui la CTA intrattiene rapporti.

Individuato il problema, già nelle giornate del 7 e 14 settembre u.s., sono stati eseguiti i primi interventi di disinfestazione, seguiti poi da ulteriori interventi nelle giornate del 18,19, e 20 settembre.

A tutela della salute dei lavoratori e degli utenti della CTA, si è predisposto il trasferimento di quest’ultimi presso una struttura residenziale alternativa, ove tutt’ora soggiornano, assistiti 24 ore su 24 da personale specializzato, ed impegnati in attività riabilitative interne ed esterne.

Intanto, presso la struttura continuano le operazioni di sanificazione degli ambienti che permetteranno a breve termine il rientro in CTA da parte degli utenti e del personale, che in modo esimio, ha collaborato attivamente nel garantire la dovuta assistenza agli ospiti.

Abbiamo appreso che una organizzazione sindacale, scarsamente rappresentata in struttura (1 iscritto su 24 lavoratori), ha in maniera distorta veicolato notizie parzialmente destituite di fondamento con scopi che certamente non sono riconducibili alla tutela della salute dei lavoratori o degli utenti, che la società ha sempre avuto cura di garantire, in questa ed in altre occasioni.

Spiace che alcune testate giornalistiche on line piuttosto che verificare la fondatezza delle segnalazioni hanno divulgato notizie senza riscontri e senza chiedere repliche.

Cogliamo l’occasione per ringraziare la quasi totalità del personale dipendente che ha assicurato con serietà e responsabilità le operazioni necessarie, ed anche le Istituzioni coinvolte per tempo, che hanno compreso l’emergenza e supportato con le necessarie autorizzazioni le attività di disinfestazione, bonifica e pulizia straordinaria, grazie alle quali entro qualche giorno sarà possibile il ripristino delle ordinarie funzioni della CTA, presso l’immobile all’uopo destinato.

Ogni diversa informazione, divulgata in maniera forviante e strumentale, sarà attenzionata ai fini delle eventuali azioni a tutela del buon nome e dell’onorabilità della CTA Calatafimi e della società “Sentiero per la vita”.

Il Presidente
Onofrio Giuseppe Vermiglio

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi Segesta “compostaggio domestico per tutti”: approvato il nuovo regolamento sul compostaggio domestico

Read More →