Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Progetto della Regione per valorizzare l’Agorà del Parco di Segesta

By   /  24 Luglio 2021  /  No Comments

    Print       Email

Iniziativa del governo regionale in vista della tanto auspicata valorizzazione dell’antica “Agorà” del Parco archeologico di Segesta, nel trapanese. Palazzo Orleans, attraverso l’Ufficio speciale diretto da Leonardo Santoro, ha infatti predisposto il progetto di fattibilità tecnica ed economica degli interventi necessari ad assicurare la piena fruibilità di un’area dall’immenso valore storico-artistico e che si arricchisce continuamente grazie agli scavi portati avanti dalla Scuola normale superiore di Pisa. Il budget necessario, che soltanto adesso potrà essere richiesto all’assessorato dei Beni culturali, ammonta a un milione e 422 mila euro.

Accolta la richiesta della direzione del parco

«Abbiamo prontamente accolto – sottolinea il presidente della Regione Nello Musumeci – la richiesta di supporto che ci è giunta dalla direzione del Parco, sprovvista, all’interno del proprio organico, di professionalità qualificate a portare a termine un simile lavoro. Adesso per l’area archeologica di Segesta si aprono nuovi scenari, con la possibilità di accedere a finanziamenti da destinare a un’operazione di restyling che prevede il recupero dei suoi spazi originari e la realizzazione di una serie di nuovi servizi. L’obiettivo è quello di offrire ai visitatori la possibilità di godere pienamente dei tesori che questo sito custodisce e delle emozioni che riesce sempre a evocare».

Via la passerella-ponte in legno

Tra gli interventi progettati, la dismissione della passerella-ponte in legno con la previsione di allargare la perimetrazione della piazza, riportando alla luce la sua reale dimensione e rendendo così onore alla monumentalità dell’area. E’ prevista, tra l’altro, l’installazione di sistemi di copertura ecocompatibile sotto i quali esporre i reperti e la realizzazione di pannelli in vetro sui quali verrà serigrafata la ricostruzione delle parti mancanti di alcune antiche strutture. Un impianto di illuminazione a led, alimentato da pannelli fotovoltaici, integrerà quello già esistente. A completamento del progetto di valorizzazione, si immagina la creazione di un’opera d’arte contemporanea in “maglia di ferro” alla quale affidare la ricostruzione filologica di alcune colonne della stoà.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Calatafimi Segesta: il 27 luglio l’inaugurazione del parco giochi inclusivo Sasilandia

Read More →