Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Primo caso di Coronavirus al Sud: turista in vacanza a Palermo

By   /  25 Febbraio 2020  /  No Comments

    Print       Email

Primo caso di coronavirus al Sud: si tratta di una turista bergamasca in vacanza a Palermo. La donna è stata ricoverata ieri all’ospedale Cervello per i controlli di routine dopo aver mostrato i sintomi della malattia.

Coronavirus, primo caso al Sud in Sicilia

A darne conferma è la Regione siciliana che dice: «Abbiamo un sospetto caso positivo risultato tale all’esame del tampone». È stata disposta la quarantena per il gruppo di amici della donna e per le persone che sono state a stretto contatto coi turisti.

Primo caso a Firenze

Primo caso di tampone positivo per coronavirus anche in Toscana, a Firenze. Si attende la conferma dell’Istituto superiore di Sanità. Si tratterenbbe di un imprenditore di sessant’anni che ha aziende in Oriente. L’uomo ieri pomeriggio si è presentato all’ospedale di Santa Maria Nuova, nel centro cittadino. Nella notte il tampone ha rivelato la presenza del coronavirus Covid -19. Il paziente è stato trasferito nel rpearto malattie infettive del Policlinico di Careggi e gli ambienti del Pronto soccorso di Santa Maria Nuova sono stati sanificati

L’ultimo bilancio parla di 230 casi accertati di contagio. La diffusione del coronavirus continua e l’Italia è diventato il terzo Paese al mondo per numero di persone che hanno contratto questo tipo di influenza, dopo Cina e Corea del Sud. Le vittime in Italia invece sono arrivate a sette.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Coronavirus, in Sicilia da domani registrazione domande per cassa integrazione

Read More →