Loading...
You are here:  Home  >  Ambiente  >  Current Article

Paesi dell’est fanno saltare accordo Ue su zero emissioni

By   /  24 Giugno 2019  /  No Comments

    Print       Email

BRUXELLES – Salta l’accordo al Consiglio europeo sull’obiettivo di un’Europa a zero emissioni nette entro il 2050. La data per la transizione a un’economia “climaticamente neutrale” è stata cancellata, dopo ore di trattative, dalla testo delle conclusioni del vertice. A opporsi alla formulazione contenuta nella bozza di conclusioni alcuni Paesi dell’Est Europa, tra cui la Polonia, l’Ungheria, la Repubblica Ceca e l’Estonia.

 

A spingere per l’obiettivo dello zero amissioni al 2050 era la maggior parte dei Paesi Ue. Ma gli Stati del blocco di Visegrad – capeggiati dalla Polonia, che trae l’80% della sua energia dal carbone – ha bloccato tutto. Per superare la loro opposizione, nella bozza l’obiettivo al 2050 era condizionato alle “circostanze nazionali degli Stati membri” e al loro “diritto di decidere sul proprio mix energetico”. Ma anche questo non è bastato.

 

Secondo fonti Ue, nel testo adottato dal Consiglio, al posto dell’obiettivo delle zero emissioni entro il 2050, si chiede di “garantire una transizione verso una Ue climaticamente neutrale in linea con gli accordi di Parigi”. La data viene relegata in una nota al testo, in cui si afferma che per la maggior parte dei Paesi l’obiettivo deve essere raggiunto entro il 2050.

 

“Merkel e Macron non sono stati in grado di convincere la Polonia e gli altri Paesi al Consiglio europeo – scrive Greenpeace su Twitter – e la neutralità climatica dell’Ue è ora relegata in una nota a piè di pagina”. “È una vergogna che i capi di Stato e di governo non siano stati in grado di trovare un accordo neanche sull’obiettivo della neutralità climatica entro il 2050”, ha invece commentato la co-presidente dei Verdi europei, l’eurodeputata Ska Keller.

 

“Vogliamo impegnarci a raggiungere la neutralità climatica entro il 2050 e in nome della Germania sosterrò espressamente questo obiettivo”, aveva detto la cancelliera tedesca Angela Merkel parlando della prossima strategia Ue sul clima in discussione tra i leader europei al vertice a Bruxelles. “In particolare, spero che gli ambiziosi piani per la protezione del clima diventino realtà”, aveva aggiunto.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

A Calatafimi Segesta il 1° raduno Mountain bike organizzato dalla ASD Calatafimi Segesta Bike

Read More →