Loading...
You are here:  Home  >  Amici animali  >  Current Article

Non facciamoci “impietosire”: queste cose il tuo cane non deve mangiarle!

By   /  6 Febbraio 2015  /  No Comments

    Print       Email

Chi ha un amico a quattro zampe lo sa: quando è ora di pranzo sono sempre lì, pronti sotto il tavolo ad elemosinare qualche avanzo. I loro occhi puntano su ciò che noi stiamo mangiando e spesso è impossibile resistere alla tentazione di concedergli un piccolo premio. Non c’è cosa più sbagliata. I nostri amici, devono seguire un’alimentazione diversa dalla nostra, perché diverso è il loro metabolismo e diversi sono i principi nutritivi di cui hanno bisogno, nelle varie concentrazioni. Il cane non ha bisogno di fare spuntini, e soprattutto non è buona regola farglieli fare con i nostri biscotti o le nostre merendine al cioccolato (o quelle che i nostri figli mangiano a metà pomeriggio), se proprio vogliamo gratificarli in commercio esistono biscotti e stuzzichini studiati appositamente per loro. Tuttavia, qualcosa sfugge sempre, pezzetti di pane, bucce di formaggio, grassetti di carne che altrimenti andrebbero a finire nella spazzatura, ma è bene sapere che esistono alcuni alimenti che sono per il nostro cane veramente dannosi, e che vanno assolutamente evitati, se li amiamo veramente!

cibocani

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

AVVISO METEO: oggi il picco dell’ONDATA DI CALORE per le prossime 24 ore: +40 °C a portata di mano

Read More →