Loading...
You are here:  Home  >  Arte e Cultura  >  Current Article

I murales della legalità domani a Villa Olivia a Castellammare del Golfo

By   /  9 Febbraio 2017  /  No Comments

    Print       Email

Arriva a Castellammare del Golfo il Progetto “Segni Urban. Murales per la legalità”. Domani, venerdì 10 febbraio, sbarcano al parco urbano di Villa Olivia gli artisti dei murales che saranno realizzati con un tema ben preciso, quello per l’appunto del messaggio sulle legalità e del contrasto alle mafie. Dalle 16:00 i writer si metteranno all’opera ed alle 19,30 ci sarà l’inaugurazione con tanto di workshop su street art e writing con la partecipazione dell’artista del settore Hira.

“Accogliamo con favore la tappa a castellammarese del progetto ‘Segni urbani’ – affermano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore alla cultura Salvo Bologna – che offre ai giovani un nuovo mezzo di comunicazione quale i graffiti, per esprimere la cultura della legalità. Un linguaggio a loro familiare e che li attrae, espressione libera. Abbiamo proposto come spazio il parco urbano villa Olivia aperto di recente, tramite l’associazione Trinart, alla street art ospitando tra i più noti esponenti italiani non solo dell’arte, ma anche della poesia di strada”.

Il progetto dell’associazione “Nuova Dimensione” di Calatafimi Segesta coordinato dallo Psicologo e Psicoterapeuta Dott. Domenico Ferrar , con il finanziamento del consorzio trapanese per la Legalità e lo Sviluppo, con la collaborazione dell’associazione “Sogno”, e dell’assessore ai servizi sociali di Calatafimi Segesta Giacomo Tobia, ha per oggetto “i mille volti della legalità” e mira ad utilizzare il linguaggio dei graffiti “poiché strumento creativo di manifestazione sociale ed espressione artistica, che nasce e si sviluppa nel tessuto urbano, impiantandosi e rimanendo nel tempo messaggio indelebile, così come sui muri anche nelle menti”.

“Un mezzo immediato e veloce – aggiungono Coppola e Bologna – per trasmettere un messaggio, d’amore o di legalità, che contemporaneamente consente di riqualificare e dare vita a tratti urbani anonimi. Questo è anche il nostro intento per villa Olivia dove quest’anno abbiamo avviato una riqualificazione che riguarda sia l’utilizzo sia la struttura con l’ulteriore collocazione di giochi per bambini nell’area che può essere utilizzata dalle famiglie. Invitiamo a partecipare venerdì pomeriggio al percorso del progetto Segni urbani per una riflessione proposta in maniera diversa sul tema della legalità tramite dei quadri di colore che siamo certi avranno il potere di esprimere idee ed emozioni”.

A seguire anche tanta musica con il DJ Marcolizzo from Shakalab.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi Segesta: al Bosco Angimbè il primo English Summer Camp

Read More →