Loading...
You are here:  Home  >  Ultime Notizie  >  Current Article

Michelin e General Motors presentano il primo pneumatico senza aria

By   /  9 Giugno 2019  /  No Comments

    Print       Email

Una nuova generazione di pneumatici airless per auto. Michelin e GM ntendono testare il prototipo “Uptis” per equipaggiare le auto a partire dal 2024.

 

Michelin e General Motors hanno presentato a Movin’On –  summit per la mobilità sostenibile – una nuova generazione di pneumatici airless per auto, il prototipo Uptis (“Unique Puncture-proof Tire System) a prova di foratura.

Le due aziende hanno annunciato di aver avviato una partnership di ricerca tramite la quale intendono testare il prototipo Uptis per equipaggiare le auto a partire dal 2024.

 

Uptis è attualmente in fase di test su veicoli come la Chevrolet Bolt EV. In seguito, questi test proseguiranno in condizioni reali su una flotta di veicoli Bolt EV in Michigan (USA).

 

Essendo una soluzione “airless”, Uptis elimina il rischio di forature e consente agli automobilisti di sentirsi più sicuri durante i loro spostamenti in auto, ai proprietari di flotte e ai professionisti di ridurre i tempi di inattività e ottimizzare la produttività eliminando la manutenzione; è inoltre possibile ridurre significativamente l’impatto ambientale grazie al minor impiego di materie prime necessarie per la produzione di pneumatici e ruote di scorta.

 

Il prototipo Uptis rappresenta un passo decisivo nella realizzazione del concept Vision di Michelin, presentato al summit Movin’On nel 2017 per illustrare la strategia di Ricerca e Sviluppo dell’aziendain materia di mobilità sostenibile. Il concept in questione si fonda su quattro pilastri principali di innovazione: “Airless”, “Connected”, “3D Printable” e “100% Sustainable” (materiali interamente rinnovabili o biodegradabili).

 

Il prototipo Uptis, riprogettato per le auto di oggi, secondo Michelin è particolarmente adatto alle forme di mobilità emergenti. I veicoli e le flotte di domani – autonomi, elettrici, condivisi o di altre tipologie –equipaggiati con questo prodotto non necessiteranno di alcuna manutenzione relativa ai pneumatici, ottimizzando la loro produttività.

 

Uptis sfrutta miglioramenti nell’architettura e nei materiali compositi che gli consentono di supportare sia il peso che la velocità di un’automobile.

 

Queste innovazioni si combinano per eliminare l’aria compressa e sostenere il carico del veicolo. Si traducono inoltre in risparmi per l’ambiente: circa 200 milioni di pneumatici in tutto il mondo vengono smaltiti prematuramente ogni anno a causa di una foratura, di danneggiamenti causati da cattive condizioni del manto stradale o di usure irregolari dovute a pressione inadeguata.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

A Calatafimi Segesta la “Notte dei Tesori Calatafimesi”. Notte bianca fra festa e cultura

Read More →