Loading...
You are here:  Home  >  Ultime Notizie  >  Current Article

L’ex Provincia di Trapani è senza soldi, e chiude alcune strade

By   /  13 Dicembre 2018  /  No Comments

    Print       Email

Il Libero Consorzio Comunale di Trapani, l’ex Provincia, è senza soldi e per questo chiuderà alcune strade provinciali.

Lo ha comunicato il commissario straordinario dell’Ente, Raimondo Cerami, ai deputati regionali della provincia di Trapani.
Cerami ha presentato il bilancio 2018-2020 che “seppur in equilibrio per ciascun anno” presenta una riduzione di spesa a causa del “prelievo forzoso” che subiscono le province siciliane.
Meno soldi per spese di manutenzione di edifici provinciali, affitti di scuole, e manutenzione delle strade. Cosa significa?

Intanto entro questo mese si avvieranno le comunicazioni di risoluzione anticipata di tutti i contratti di locazione passiva per l’Ente di immobili ad uso scolastico, assicurando il diritto allo studio a circa 4736 alunni della provincia di Trapani attraverso l’istituto dei doppi turni.
Ci sarò la limitazione di carico per molte strade provinciali, che in alcuni casi potranno subire la totale chiusura al transito.
Inoltre, ha annunciato sempre Cerami, ci sarà la riduzione delle spese per la manutenzione e la conduzione delle strade provinciali e delle scuole che versano già in pessime condizioni.
Il taglio della spesa comporta anche l’impossibilità di mantenere tutti i contratti di lavoro del personale di ruolo e del personale precario. Ciò significa che viene avviata la dichiarazione di soprannumerarietà per circa 20 lavoratori.

Cerami ha comunicato di avere inviato al Governo nazionale un documento, firmato da tutti i commissari straordinari degli Enti di area vasta per chiedere la convocazione di un incontro urgente per meglio illustrare la necessità di un intervento per attenuale la crisi finanziaria delle ex Province annullando o riducendo il “prelievo forzoso”. I deputati regionali hanno condiviso le preoccupazioni del commissario straordinario dell’ex Provincia e si sono impegnati a farsi portavoce delle istanze dell’Ente.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Problema rifiuti: polo tecnologico di Castelvetrano, si firma il contratto per l’affitto e continua l’iter per l’impianto di Calatafimi

Read More →