Loading...
You are here:  Home  >  Arte e Cultura  >  Current Article

L’eredità dello Zio Buonanima all’istituto comprensivo Francesco Vivona

By   /  31 Maggio 2014  /  No Comments

    Print       Email

Ieri sera alle 18,30, presso la scuola media dell’istituto Comprensivo Francesco Vivona, ha avuto luogo la rappresentazione della commedia in tre atti “L’eredità dello Zio Buonanima”, dello scrittore Antonio Russo. La trama vede protagonista Franco Favazza che alla morte dello zio pensa di essere uno degli eredi. All’inizio, dalla lettura del testamento non risulta nulla che possa essere ereditato a suo nome, pertanto ne rimane deluso. In seguito un amico dello zio defunto consegna a Favazza due libretti al portatore. In questo modo il protagonista scopre di avere come eredità un quadro del Tiziano e due crocifissi della scuola del Cellini. Consapevole del grande valore di queste opere Franco rimane felice e sereno.
A cimentarsi nel ruolo di attori sono stati gli alunni della classe 2° C, più uno della classe 3° C, che hanno recitato completamente in dialetto siciliano. Come spettatori erano presenti genitori, parenti e i docenti dell’Istituto. L’iniziativa è stata organizzata e guidata dal Prof. Giuseppe Fiorello, che da sempre manifesta la sua passione per la drammatizzazione e per il teatro in genere. Egli aveva già rappresentato la commedia in dialetto molti anni fa, ma in una scuola della Lombardia, in cui i ragazzi hanno dovuto memorizzare il copione in siciliano. Quest’anno ha deciso di riproporla agli allievi di Calatafimi. La preparazione è iniziata a gennaio e gli scolari si sono impegnati subito con sorprendente interesse. Il dirigente scolastico, Dottoressa Emilia Sparacia, ha espresso la sua soddisfazione per la buona riuscita dell’evento, sottolineando l’importanza culturale e formativa delle rappresentazioni scolastiche.
Il prossimo appuntamento, organizzato dalla Professoressa Bellia, si terrà la sera del 6 giugno; in questo caso saranno coinvolte tutte le classi della scuola media, i cui alunni suoneranno con flauto diverse colonne sonore di film famosi.

The following two tabs change content below.

Riccardo Fiorello

Ultimi post di Riccardo Fiorello (vedi tutti)

    Print       Email
  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

A Calatafimi Segesta la “Notte dei Tesori Calatafimesi”. Notte bianca fra festa e cultura

Read More →