Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

L’economista: “Il turismo? Ripartirà come negli anni ’50”

By   /  14 Aprile 2020  /  No Comments

    Print       Email

Il parere di Dagnino, presidente del corso di laurea in Economia e management della Lumsa a Palermo

PALERMO – Il turismo? Ripartirà come negli anni ’50 e ’60 quando eravamo “turisti a casa nostra”. Una occasione di rilancio del mercato interno e del Made in Italy (ma anche in Sicily) ma anche per ripensare nuovi prodotti in ottica più sostenibile. Lo sostiene Giovanni Battista Dagnino, presidente del corso di Laurea magistrale in Economia e management del Campus di Palermo dell’Università Lumsa. “La crisi colpisce vigorosamente tutta la filiera del turismo”, spiega Dagnino, “dalle strutture di accoglienza alle strutture aeroportuali sino ai tour operator, alle agenzie di viaggio, alla ristorazione alle compagnie aeree”. “Per farlo ripartire sono necessari sia interventi da parte della domanda e degli incentivi pubblici sia interventi da parte della domanda privata. In breve, se lo stato farà certamente la sua parte, dal nostro canto noi cittadini dobbiamo riprendere a consumare, ma questa volta in modo diverso perché, come avveniva negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso, dobbiamo ricominciare a essere “turisti a casa nostra”.

“Un bel modo per riscoprire le sconfinate bellezze e la smisurate biodiversità italiana e della nostra isola. Gli stranieri arriveranno di nuovo, ma per questo dovremo attendere un po’ più di tempo”. Ancora sui tempi della ripresa il docente della Lumsa sostiene come “naturalmente non tutti i settori economici disegneranno un percorso identico: vi saranno quelli che avranno una ripresa più rapida e quelli che avranno una ripresa meno accentuata. Vi saranno quelli innovativi che cambieranno rapidamente pelle e daranno spazio a nuovi prodotti più sostenibili e riciclabili e quelli più conservativi”. “Nel caso del turismo”, spiega ancora, “ci si attende una ripresa più leggera rispetto ad altri settori industriali, che dipenderà anche dal ritmo dei consumi privati prima citati. Con il concorso di tutti, governi, operatori e consumatori, con una professione di ottimismo speriamo di riuscire a riconquistare il trend di crescita prima della fine dell’anno e di riprendere in modo sostenuto nel corso del prossimo anno”.

Fonte Live Sicilia

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Voli scontati per i residenti in Sicilia, dal 1° novembre: da Trapani/Birgi e Comiso

Read More →