Loading...
You are here:  Home  >  Turismo  >  Current Article

L’aeroporto di Palermo è disponibile a collaborare per il rilancio di Trapani Birgi

By   /  16 Maggio 2019  /  No Comments

    Print       Email

Creare, da subito, sinergie commerciali tra Gesap e Airgest allo scopo di incrementare il flusso dei passeggeri dello scalo di Birgi. E’ la volontà emersa dall’incontro, organizzato dal presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, che si è tenuto a Palazzo d’Orleans con le società di gestione degli scali aeroportuali di Palermo e Trapani.

Presenti alla riunione il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, gli assessori regionali all’Economia Gaetano Armao e alle Infrastrutture Marco Falcone, i vertici della Gesap, Tullio Giuffrè e Giovanni Scalia e dell’Airgest, Paolo Angius e Michele Bufo e il consulente del presidente della Regione, Vito Riggio. Numerosi i temi trattati nel corso del confronto, con particolare riferimento alla necessità di razionalizzare e semplificare il sistema aeroportuale dell’Isola.

Il presidente Musumeci ha evidenziato l’importanza di lavorare, anche in uno spirito di solidarietà, per determinare un rilancio dello scalo trapanese, dopo la grave crisi che, da qualche anno, ha colpito l’aeroporto a causa di scelte gestionali e politiche assai discutibili.

«Si tratta – sottolinea il governatore – di un primo, ma necessario, passaggio per consentire a entrambe le società di gestione di valutare le ulteriori iniziative da adottare».

Allo stesso modo, Orlando ha rappresentato la disponibilità al dialogo per avviare una collaborazione tra le due società, rappresentando questa una risorsa per tutto il territorio. Il 22 maggio i vertici di Gesap e Airgest torneranno a incontrarsi, alla presenza di Vito Riggio, per individuare le possibili iniziative comuni, mentre Musumeci e Falcone hanno ribadito la disponibilità del governo regionale a liberalizzare il trasporto turistico su gomma da e per i porti e gli aeroporti dell’Isola.

 

«Abbiamo mantenuto l’impegno assunto a Erice, in occasione degli Stati generali del turismo – sottolinea Musumeci – la volontà del mio Governo è quella di adoperarsi per il riordino del sistema aeroportuale dell’Isola e stiamo lavorando in questa direzione. Siamo convinti che la crisi economica dovuta al depotenziamento di Birgi colpisca non solo le attività imprenditoriali del Trapanese, ma anche quelle di Palermo e Agrigento e quindi dell’intero comprensorio della Sicilia occidentale. In questa logica, la ripresa dell’operatività dello scalo costituisce un obiettivo irrinunciabile».

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Problema rifiuti: polo tecnologico di Castelvetrano, si firma il contratto per l’affitto e continua l’iter per l’impianto di Calatafimi

Read More →