Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Il Presepe Vivente di Calatafimi riceve il premio di “Miglior Presepe Vivente d’Italia nel 2018” nella sua categoria

By   /  7 Marzo 2019  /  No Comments

    Print       Email
Grande soddisfazione oggi per l’Associazione Calatafimese “Calatafimi è” che ha ricevuto il premio per la realizzazione del Miglior Presepe Vivente d’Italia nel 2018 nella sua categoria nell’ambito del Premio Internazionale “Il Santo Presepe” III edizione – NATALE 2018 e Speciale Diorama Pasquale 2018 SEZIONE C – PRESEPI VIVENTI. 
 
Il Presepe vivente di Calatafimi Segesta si svolge all’interno del suggestivo borgo Li Ficareddi che diventa ogni anno un’antica Betlemme con il fascino dei suoi antichi mestieri e scene del tempo, riuscendo ad attirare migliaia di visitatori da tutta Italia. Passeggare tra il Vicolo dei macellai, il Largo della Fontana e tutti i suggestivi vicoli diventa un vero incanto.
La manifestazione rievoca le atmosfere della natività coinvolgendo più di 200 figuranti e offrendo un’opportunità di aggregazione per la comunità. Tra le tortuose e pittoresche vie del vecchio quartiere prendono vita diverse botteghe animate dai cittadini calatafimesi che vestono i panni dei loro antenati.
Lungo il percorso è possibile ammirare fabbri, sarte, calzolai, pastori, ceramisti e anto altro ancora. Ognuno di essi è intento a rappresentare le scene di vita quotidiana degli antichi borghi di una volta mostrando gli antichi attrezzi e mestieri della tradizione agricola e artigianale della città. Durante il percorso i visitatori possono degustare prodotti enogastronomici locali.
The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi Segesta: ieri il primo incontro fra Associazioni e Amministrazione

Read More →