Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Il direttore Damiani ha illustrato l’atto aziendale dell’Asp ai sindaci della provincia

By   /  9 Settembre 2019  /  No Comments

    Print       Email

Questa mattina a Trapani, nella sede di palazzo d’Alì, il primo cittadino del capoluogo Giacomo Tranchida ha presieduto la Conferenza dei Sindaci per l’esame dell’atto aziendale dell’Asp di Trapani.

La riunione oltre ai Comuni componenti – Marsala, Mazara del Vallo, Castelvetrano e Alcamo – è stata estesa a tutte le altre amministrazioni della provincia. Presenti, infatti, quali uditori, invitati dal sindaco di Trapani, anche le delegazioni di Buseto Palizzolo, Calatafimi Segesta, Paceco e Salemi.

In sede di conferenza il Direttore Generale dell’Asp Fabio Damiani, unitamente allo staff tecnico sanitario, ha illustrato i contenuti dell’Atto Aziendale contenente le scelte strategiche e il modello di organizzazione e funzionamento del sistema sanitario a Trapani.

La conferenza è stata aggiornata al 24 settembre per la deliberazione del parere di merito, mentre i sindaci si sono aggiornati al 17 settembre, a Marsala, per fare il punto sul complesso delle criticità territoriali interessanti il sistema socio – sanitario.

Fonte Itaca Notizie
The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Governo Conte 2, il programma definitivo in 29 punti: dal taglio tasse al salario minimo, al processo per l’autonomia differenziata

Read More →