Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Estorsione, assolto Maniaci

By   /  8 Aprile 2021  /  No Comments

    Print       Email

Il giornalista di TeleJato Pino Maniaci è stato assolto con formula piena per il reato di estorsione. Per lui è arrivata, invece, una condanna a 1 anno e 5 mesi per diffamazione. Il processo si è tenuto di fronte al giudice monocratico di Palermo, Mauro Terranova. Pino Maniaci, giornalista ed ex direttore dell’emittente tv TeleJato, per anni è stato simbolo di battaglie antimafia.

Il giornalista è stato assolto dall’accusa di estorsione. Secondo l’accusa, avrebbe preteso favori e denaro da amministratori locali minacciandoli, in caso di rifiuto, di avviare campagne mediatiche negative nei loro confronti. La pm Amelia Luise aveva chiesto 11 anni e 6 mesi.

«La procura ci fa una figura di m… alla sentenza che mi assolve per le estorsioni». Così Maniaci poco dopo il pronunciamento del giudice monocratico, che lo ha condannato a un anno e mezzo per le diffamazioni con un risarcimento per le parti civili da quantificare in sede civile e una provvisionale esecutiva sempre per le parti civili. «Continuerò a fare il giornalista», ha detto Maniaci.

Maniaci fu accusato nel 2016 di estorsione nei confronti degli ex sindaci di Partinico e Borgetto e di aver diffamato il giornalista Michele Giuliano, il professore Gaetano Porcasi e Nunzio Quatrosi.

Al giornalista era stato contestato anche di aver imposto ad un assessore del Comune di Borgetto l’acquisto di duemila magliette con il logo della sua emittente tv, Telejato. Maniaci si è sempre difeso respingendo ogni accusa di estorsione, parlando di un pagamento pubblicitario che l’ex sindaco di Borgetto avrebbe dovuto saldare con Telejato per la pubblicità di un’attività commerciale intestata alla moglie.

«È stata ristabilita la fiducia nella giustizia seriamente messa a rischio dopo una richiesta di condanna in qualche modo indecente», ha detto l’ex pm Antonio Ingroia, oggi avvocato e difensore di Pino Maniaci. «È scontato il nostro appello – dice l’altro legale Bartolomeo Parrino – con cui chiariremo ciò che, secondo noi, il giudice non ha inquadrato correttamente. Attendiamo comunque il deposito delle motivazioni entro 90 giorni».

Fonte Tp24

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Inps, pagamento del bonus da 1.600 euro ai lavoratori stagionali: non occorre una nuova domanda

Read More →