Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Debiti per 13 milioni di euro, ma il sindaco Cristaldi chiede ed ottiene in anticipo l’indennità di fine mandato!

By   /  4 Febbraio 2019  /  No Comments

    Print       Email

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Mazara del Vallo esprimono assoluto sdegno in merito al modus operandi dell’attuale amministrazione comunale.

L’attuale Sindaco, infatti, in data 17 dicembre 2018 (quasi 6 mesi prima della fine della sua sindacatura) ha chiesto l’anticipazione dell’indennità di fine mandato, richiesta che ha ricevuto nello stesso giorno immediato riscontro positivo con una determinazione del Dirigente comunale (la DD del I settore n. 1185 del 17dicembre 2017) che liquida la somma di 14.428,96 euro lordi in favore del Sindaco.

Quello che riteniamo inconcepibile è che il Sindaco Cristaldi, a fronte di una situazione debitoria del comune di Mazara del Vallo di oltre 13 milioni di euro per la quale la nostra Amministrazione, al fine di scongiurare il default,è dovuta ricorrere a un prestito presso Cassa Depositi e Prestiti di ben 11 milioni di euro, abbia ritenuto corretto richiedere in anticipo, a mandato ancora in corso, la liquidazione della sua indennità di fine mandato.

Se a ciò si aggiunge che molti sono i fornitori e le ditte che a fronte di servizi espletati per il comune, per mancanza di liquidità, ad oggi non hanno ancora percepito le somme dovute, e, di conseguenza diversi sono i lavoratori e le famiglie che non hanno ricevuto lo stipendio da mesi, la richiesta del sindaco lascia perplessi.

Incredibile ma vero! Da mesi e mesi – dichiara il candidato sindaco La Grutta – il comune non paga regolarmente i fornitori e le ditte. Da settimanericevo segnalazioni in merito al mancato pagamento degli stipendi agli operatori ecologici. Inoltre, al consiglio comunale giunge da parte dell’amministrazione la proposta di accedere ad un prestito di 11 milioni di euro per far fronte ai debiti del comune, e il Sindaco, nonostante la mancanza di liquidità, a dicembre 2018 chiede in anticipo l’indennità di fine mandato! I cittadini in primavera avranno una grande responsabilità, avranno il dovere di non dimenticare e il diritto di eleggere una nuova classe politica. Spero riflettano.”

Cordiali saluti

Gli attivisti del Movimento 5 Stelle di Mazara del Vallo

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi Segesta: ieri il primo incontro fra Associazioni e Amministrazione

Read More →