Loading...
You are here:  Home  >  Costume e Società  >  Current Article

Coronavirus, imbarco per file, mascherine di ricambio e niente saluti al terminal: le linee guida europee per tornare a viaggiare in aereo

By   /  21 Maggio 2020  /  No Comments

    Print       Email

Il protocollo è stato messo a punto dall’Agenzia europea per la sicurezza dell’aviazione (Easa) insieme al Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie su incarico della Commissione Ue e prevede ogni fase del viaggio, già prima di arrivare in aeroporto.

Dopo mesi di stop, progressivamente si torna a volare. Ma con regole più rigide rispetto al passato: un metro e mezzo di distanza tra i passeggeri, mascherina in aeroporto (da cambiare ogni quattro ore) e autocertificazione da mostrare al check-in. Queste sono solo alcune delle raccomandazioni contenute nelle linee guida messe a punto dall’Agenzia europea per la sicurezza dell’aviazione (Easa) insieme al Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Il protocollo, redatto su incarico della Commissione Ue, punta a assicurare un viaggio senza rischi per passeggeri e personale sugli aerei in vista. Le linee guida prendono in considerazione tutte le fasi del viaggio del passeggero, già da prima di arrivare in aeroporto: al check-in potrebbe essere richiesta l’autocertificazione sul proprio stato di salute, verrà misurata la temperatura e dovrà cercare di limitare i bagagliper un imbarco più rapido e scorrevole.

In aeroporto – Nei terminal, al gate e in ogni altra aerea dell’aeroporto bisognerà mantenere un metro e mezzo di distanza interpersonale e coprire le vie respiratorie con una mascherina, da cambiare ogni 4 ore. Una volta usata, saranno messi a disposizione cestini automatici con tecnologia ‘no touch’ e sacchetti monouso per sigillarle, in modo da limitare rischi e inquinamento. Sono esentati dall’obbligo i bambini sotto i 6 anni e chi dimostri specifici motivi medici. Raccomandato anche il lavaggio frequente delle mani: in ogni caso le linee guida consigliano di far attenzione a toccare le superfici – maniglie, sedie ecc – il meno possibile e solo se indispensabile. Per ridurre il numero di persone presenti, l’accesso al terminal sarà limitato solo a chi si deve imbarcare.

A bordo – Prima dell’imbarco verrà misurata la temperatura corporea: ogni aeroporto deciderà il punto più adatto, possibilmente al check-in prima del deposito bagagli. Chi ha più di 38 gradi non può proseguire il viaggio. Le compagnie devono garantire “nella misura in cui è possibile, il distanziamento fisico tra i passeggeri”. Quando non è possibile, scatta l’obbligo di mascherina per tutta la durata del volo. I trasgressori saranno segnalati alle forze dell’ordine all’arrivo. I posti verranno redistribuiti, ma i membri della stessa famiglia o le persone conviventi che viaggiano insieme “possono sedersi vicine”. Mascherine obbligatorie invece per il personale di bordo. La fase di imbarco avverrà a chiamata, per file, in modo da evitare code. Idem per lo sbarco: una fila per volta, su chiamata, evitando di alzarsi prima o di spingersi.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Regione Siciliana, Musumeci: “Via agli spostamenti tra le regioni e stop alla quarantena”

Read More →