Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Case a un euro anche a Calatafimi Segesta, a 5km dal tempio greco

By   /  5 Settembre 2021  /  No Comments

    Print       Email

«Case ad un euro» in uno dei centri più famosi dell’antica Sicilia greca. A Calatafimi Segesta, la comunità trapanese che custodisce autentici gioielli dell’architettura greca, fra i quali il suggestivo tempio in stile dorico di Segesta, il comune ha pubblicato un bando per la vendita di 58 abitazioni alla cifra simbolica di un euro (qui il regolamento del comune, in pdf).

Sicilia, la terra della «case a 1 euro»

La Sicilia con i suoi borghi ma anche con cittadine di media grandezza è divenuta la terra delle iniziative delle «case ad un 1 euro» che attraggono acquirenti da diverse parti d’Italia e del mondo. In questo caso si avrà la possibilità di acquistare un’abitazione nel territorio che ospita oltre a uno dei più famosi e splendidi templi greci, quello di Segesta, anche altre bellezze architettoniche ed artistiche. Vi è sull’antica collina un teatro di età ellenistica in buona parte scavato nella roccia. E nel tempo altri scavi archeologici hanno portato alla luce anche una cittadina ellenestico-romana ed un borgo medievale. «L’obiettivo della vendita di abitazioni a 1 euro – spiega il commissario straordinario del comune, Francesco Fragale – è fronteggiare il fenomeno dello spopolamento anche con il recupero della funzione abitativa del centro storico, riqualificando il territorio dal punto di vista urbanistico e favorendo l’apertura di attività turistico-ricettive, negozi o botteghe artigianali in una località suggestiva. Sarà così possibile avviare un processo economico virtuoso che mette in moto l’economia del paese, dando lavoro al settore dell’edilizia e dell’artigianato, con forti ricadute economiche nel futuro».

Le 58 abitazioni in vendita nel centro storico

Le case in vendita riguardano il centro storico, così come in altri comuni siciliani l’area più colpita dalla perdita di popolazione. Si può aderire al bando del comune fino ad ottobre. Gli immobili che saranno acquistati alla cifra simbolica di un euro dovranno poi essere ristrutturati secondo i termini indicati nel bando comunale. I lavori dovranno iniziare entro e non oltre 3 mesi dall’avvenuto rilascio del permesso di costruire e dovranno essere ultimati entro e non oltre il termine di 3 anni dall’inizio.

La Sicilia della Magna Grecia

Giungere a Calatafimi Segesta vuol dire viaggiare indietro nel tempo in diverse epoche storiche degli ultimi millenni, in particolare ammirare i segni di una delle più importanti città dell’intera Magna Grecia. La Segesta citata anche dal grande storico Tucidide. La polis che rivaleggiava con Selinunte. Qui pulsa la grande storia del Mediterraneo, fra natura e storia, che continua a palesarsi con uno dei simboli universali dell’armonica bellezza classica, il tempio di Segesta.

default
The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Covid: studio conferma, efficacia vaccino mRna cala in 6 mesi

Read More →