Loading...
You are here:  Home  >  Asd calataphimi  >  Current Article

Calataphimi: Primo anno da ricordare

By   /  13 Giugno 2014  /  No Comments

    Print       Email

Il Calataphimi conclude l’anno calcistico a testa alta. Come primo anno, la nuova compagine, ha dimostrato qualità di gioco e spirito di squadra colmando la poca esperienza nel calcio A5 mettendo in campo la forza e la grinta di tutto il gruppo. I margini di crescita si prospetteranno molto ampi dal momento che la rosa rimarrà quasi invariata, tranne qualche innesto nuovo per garantire più solidità per tutto il campionato. Infatti si possono recriminare alcune sconfitte a causa di alcuni infortuni anche importanti, che hanno portato alcune sconfitte nella fase chiave per l’aggiudicazione del primo posto. Primo posto che non è arrivato, ma è arrivato l’accesso alla fase regionale. Un traguardo che come primo anno nessuno si aspettava e pertanto ci possiamo ritenere contenti ma non del tutto appagati. Si è approdati ai regionali grazie al secondo posto in campionato e un buon piazzamento nella classifica disciplina, anche li secondi,  lanciandoci senza rivali  primi assoluti nella classifica Fair Play.

Infatti domenica 25 maggio a Palermo, si è disputata la fase a girone deRegionali 2l campionato regionale della categoria Open maschile calcio A5 organizzato dal CSI. Le squadre partecipanti: San Vincenzo De Paoli (Palermo), Cuor Di Leone (Corleone PA), ASD I.T.I.S. Trapani (Trapani). Fase regionale affrontata in modo egregio dove si è confermato il valore della squadra raggiungendo il secondo posto nel girone vincendo due partite su tre e sfiorando la possibilità di approdare alle semifinali regionali. Prestazione al di sopra delle aspettative data la poca esperienza della rosa in queste competizioni. Ma detta prestazione ci da forza per gli anni futuri. Come già detto i risultati sono arrivati  anche grazie alla forza del gruppo, alla quale va un plauso particolare. Infatti i ragazzi, tutti di Calatafimi, oltre ad impegnarsi in modo attivo negli allenamenti hanno partecipato alle spese del campo dove ci si allenava e si disputavano le partite. A Calatafimi non c’è un campo idoneo per poter fare allenamenti e partite ufficiali, quindi si è utilizzato il campo Rustic che si trova a ben 9 km da Calatafimi, costringendo la squadra ad affrontare una spesa in più per il carburante delle proprie auto. Le difficoltà quindi sono state maggiori perché oltre ad essere al primo anno, si giocava sempre fuori casa lontano dai propri sostenitori. I nostri sostenitori però ci sono stati sempre vicini, per tutto il campionato hanno potuto seguire la squadra grazie al Gazzettino pubblicato settimanalmente sul gruppo e sulla pagina facebook. Veniva riportata la cronaca, statistiche dei giocatori, risultati e classifiche del campionato e l’ interviste di ogni calciatore della rosa. In questo modo si sono presentati  i componenti della squadra ai nostri tifosi. Per questa meravigliosa “iniziativa” bisogna ringraziare l’impegno  di: Angelo Sciascia e Riccardo Gargiulio che per l’intero campionato hanno scritto le cronache e registrato tutte le partite, Salvatore Lanno che ha redatto l’ interviste dei calciatori nonostante vive a Milano, ed Emanuele Lanno che ha curato le statistiche giocatori, risultati e classifiche.

La società rimane soddisfatta per questo primo anno e spera che negli anni a seguire si possa ripetere la stessa prestazione. Per far si che questo possa accadere l’ ASD Calataphimi  intende attivare oltre la prima squadra anche un vivaio, così da creare un cambio generazionale. Ma tutto ciò rimane limitato per l’assenza di una struttura all’interno della nostra bella città.

In attesa di questi risvolti si intende ringraziare tutti protagonisti di questo anno calcistico

20x30

 

A.Sciascia, E. Lanno , F. Bruccoleri, G. Mazzarese, R. D’anna, N. Simone, G. Simone,

S. Simone, V. Lanno, G. D’anna, N. Balduccio. Il presidende Vincenzo Lanno

Si ringraziano anche gli assenti alla fase regionale ma che hanno contribuito per tutto il campionato provinciale e sono:

V. Mucaria , M. Todaro, M. Morsellino, S. Guida

 

 

The following two tabs change content below.

Emanuele Lanno

    Print       Email
  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Bastarduna di Calatafimi: il ficodindia speciale da conoscere

Read More →