Loading...
You are here:  Home  >  Ambiente  >  Current Article

Calatafimi Segesta sottoscrive l’abbonamento per l’utilissima app per la raccolta differenziata Junker

By   /  7 Febbraio 2019  /  No Comments

    Print       Email

Anche il Comune di Calatafimi Segesta ha deciso di sottoscrive un abbonamento triennale all’utilissima app per iOS e Android Junker, app creata dalla Giunko Srl per tutto il territorio nazionale e che aiuta moltissimo il cittadino nella raccolta differenziata. Scopo dell’applicazione gratuita è quella di riconoscere attraverso la scannerizzazione del codice a barre di un prodotto, o attraverso una ricerca manuale organizzata per tipologia e/o simboli, dove va gettato un determinato rifiuto in base alla normativa del territorio di riferimento, in questo caso Calatafimi Segesta.

All’interno dell’app è inoltre possibile: consultare il calendario giornaliero della raccolta differenziata; individuare i centri di raccolta; integrare il calendario raccolta differenziata con il calendario del proprio dispositivo; attivare le notifiche per farsi avvisare sulla tipologia di rifiuto del giorno.

Se, infine, il prodotto non viene identificato, all’utente basterà fotografarlo tramite la app e segnalarlo a Junker, anche con indicazioni aggiuntive. In breve tempo otterrà risposta con le info necessarie per lo smaltimento. Grazie a questa possibilità i prodotti riconoscibili e le info aumentano progressivamente arricchendo l’archivio disponibile. Uno strumento innovativo e perfettamente in linea con la filosofia delle smart cities. Un’app davvero utili quindi che semplifica al cittadino i processi di raccolta differenziata.

L’Assessore Giacomo Tobia attraverso i social dichiara:

“L’attivazione di Junker, è un altro tassello importante che si inserisce nel percorso di aumento delle percentuali di raccolta differenziata, ma è soprattutto, un nuovo servizio che il comune mette a disposizione dei propri cittadini affinché possano gestire al meglio i propri rifiuti. Junker, si sposa molto bene con la filosofia di fondo di questa Amministrazione che riconosce nelle nuove tecnologie grandi potenzialità per il globale cambiamento positivo del territorio. Si tratta di uno strumento di facile utilizzo e di sicura utilità che permetterà ai nostri cittadini, non solo di non avere più dubbi circa il bidone cui ogni rifiuto deve essere destinato, ma anche di conoscere i calendari delle raccolte domiciliare e i punti di raccolta, oltre a poter segnalare i punti di abbandono di rifiuti che tanto degrado creano alla nostra amata città.”

E possibile scaricare l’app dai seguenti link:

Dispositivi Apple iOS

Dispositivi Android

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

A Calatafimi Segesta la “Notte dei Tesori Calatafimesi”. Notte bianca fra festa e cultura

Read More →