Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Calatafimi Segesta “situazione Pediatra”: partita una petizione per cercare di risolvere il grave problema

By   /  25 Gennaio 2019  /  No Comments

    Print       Email

A Calatafimi Segesta è partita un’importantissima petizione per cercare di risolvere quello che le famiglie calatafimesi definiscono un insostenibile problema per tutte le famiglie con bambini del territorio che dura ormai da mesi.

La petizione rivolta al Direttore Generale dell’ASP di Trapani, al Direttore del Distretto di Alcamo, al Presidente della Regione Siciliana, all’Assessore Regionale alla Sanità e al Sindaco del Comune di Calatafimi Segesta, chiede di risolvere il gravissimo disagio che i cittadini calatafimesi subiscono nell’ambito dell’assistenza pediatrica.

A causa della prematura scomparsa del pediatra della città, Dott. Leonardo Vanella, il quale prestava assistenza a 750 pazienti nelle fasce di età 0-6 e 7-14, si era creata una lacuna funzionale che ha di fatto lasciato senza costante riferimento medico i 750 pazienti. 

Per attemperare a tale lacuna, il Distretto ha predisposto che dal 1° ottobre 2018 l’Ambulatorio di Pediatria, ampliasse il precedente periodo di apertura osservando il seguente orario:

Dr. GiacaloneLunedì dalle ore 08:00 alle ore 10:00 e Mercoledì dalle ore 15:00 alle ore 17:30

Dr.ssa Parisi – Lunedì dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e Giovedì dalle ore 10:00 alle ore 12:30

Purtroppo però dopo mesi è stato ancora più chiaro quanto chiaro fin da subito. Questa soluzione non poteva risolvere definitivamente il problema. Il presidio per piccoli pazienti, precedentemente assicurato per l’intera settimana dal dott. Vanella, viene decisamente meno, sostituito da un presidio non continuo, solo 3 giorni a settimana su 6. 

Le famiglie riferisco di dover attendere anche giorni per prenotare una visita e, nei casi di urgenza, sono costretti a rivolgersi a professionisti privati dietro costi aggiuntivi.

Attraverso la petizione dunque si chiede che si proceda nell’immediato al ripristino della piena operatività del servizio di pediatria nel Comune di Calatafimi Segesta con l’assegnazione di una unità a tempo pieno che possa assicurare un giusto ed efficace servizio alle famiglie del territorio. 

E’ possibile firmare la petizione presso Vobis Calatafimi, situato in Corso Garibaldi 22, o presso tutti i plessi delle scuole del territorio comunale.

 

Aggiornamento: per correttezza di informazione, ci ha contattati il Dott. Giacalone informandoci che non corrisponde al vero l’informazione data all’interno della petizione, ed erroneamente anche da noi riportata, della sua assenza una settimana al mese perchè impegnato in trasferta nell’isola di Pantelleria. Il Dott. Giacalone quindi, non risulta essere presente nel comune di Pantelleria.


 

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Arrivate le 8 biciclette elettriche a Calatafimi Segesta

Read More →