Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Calatafimi-Segesta: incendio al Castello e doppia spesa per il Comune

By   /  28 Giugno 2014  /  No Comments

    Print       Email

Dopo la settimana di caldo e incendi che ha interessato l’intera Sicilia, è toccato alla zona del Castello Eufemio di Calatafimi-Segesta fare i conti con le insaziabili fiamme.

L’incendio è divampato attorno alle 13:00 di oggi, interessando la valle situata a nord-ovest del Belvedere Francesco Vivona (la valle situata a sinistra rispetto alla salita che porta al Castello) e facendo tabula rasa della flora circostante, per lo più costituita da alberi di pino ed erbacce secche. Nonostante il repentino intervento del corpo forestale, mentre stiamo scrivendo, le fiamme non sono state ancora del tutto domate e non si sono ancora individuate le cause dell’incendio, che si pensa di natura dolosa.

A impedire un veloce intervento è stata la barriera di cemento fissa, autorizzata e fatta costruire per impedire l’accesso proprio a quella salita verso il castello che alcuni mesi fa è stata interessata da una frana, causata del forte spostamento di un blocco della collina.

castelloincendio1

 

Oltre al danno la beffa. Oltre quindi ad impedire la veloce risoluzione dell’incendio,  quella barriera fissa ad oggi rappresenta un doppio costo per la casse del Comune di Calatafimi-Segesta. La barriera, prima è stata autorizzata e costruita in modo fisso, non prevedendo situazioni come questa che necessitano di un accesso a quella salita in caso di emergenza (primo costo), poi è stata rimossa, grazie all’uso di un Bobcat con il quale si è smantellata tale barriera (secondo costo dovuto all’intervento di una persona col mezzo). A questo punto si prevede facilmente un terzo costo dettato dall’obbligo di impedire nuovamente l’accesso a causa del pericolo frana.

 

Non ci resta che sperare che le fiamme vengano domate al più presto e che questa volta, chi di dovere, preveda un’eventuale situazione di pericolo e autorizzi una barriera facilmente rimovibile in queste circostanze.

 

 

 

 

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

L’appello di Salvatore Ombra rivolto a tutti e 24 i comuni del territorio

Read More →