Loading...
You are here:  Home  >  Lavoro  >  Current Article

Bonus Sicilia: sono escluse dal contributo le persone fisiche titolari di partita iva aventi diritto alla percezione delle indennità previste dagli artt. 27, 38 e 44 del DL 17 marzo 2020 n.18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020 n.27.

By   /  30 Settembre 2020  /  No Comments

    Print       Email

Il Bonus Sicilia istituito dalla Regione Sicilia, ha fatto scattare una vera e propria corsa alla compilazione della istanza online sul portale https://siciliapei.regione.sicilia.it per poi inviare l’istanza il 5 ottobre attraverso il molto discutibile metodo del click day.

COS’È IL BONUS SICILIA

La Regione Siciliana ha deciso di sostenere il sistema produttivo colpito dall’emergenza Covid-19, con un contributo a fondo perduto destinato alle microimprese artigiane, commerciali, industriali, di servizi e alberghiere. L’agevolazione, fino a un massimo di 35 mila euro, è concessa attraverso un bando, con procedura semplificata, su piattaforma informatica dedicata (https://siciliapei.regione.sicilia.it). La dotazione finanziaria è di 125 milioni di euro.

OBIETTIVI

Con BonuSicilia la Regione intende fornire liquidità alle aziende più piccole, per compensare la riduzione di fatturato sofferta durante il lockdown, come previsto dalla Legge di stabilità regionale 2020-2022. Le risorse finanziarie (europee, nazionali e regionali) provengono da una specifica riprogrammazione del Programma Operativo Fesr Sicilia 2014/2020 per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

IL CASO DELLE PERSONE FISICHE TITOLARI DI PARTITA IVA AVENTI DIRITTO ALLA PERCEZIONE DELLE INDENNITÀ PREVISTE DAGLI ARTT.27, 38 e 44 DEL DL 17 MARZO 2020 n.18, CONVERTITO, CON MODIFICAZIONI, DALLA LEGGE 24 APRILE 2020 n.27

Dal bonus Sicilia vengono però escluse tutte le persone fisiche titolari di partita iva aventi diritto alla percezione delle indennità previste
dagli artt. 27, 38 e 44 del DL 17 marzo 2020 n.18, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020 n.27.

Se quindi si rientra tra le persone fisiche titolari di partita iva che durante il mese di marzo ed aprile 2020 hanno avuto accesso agli €600,00, non si può accedere al bonus, come previsto all’art. 4 punto 3 del bando

Diverse persone che rientrano in questa casistica stanno compilano l’istanza online, per poi procedere con il click day del 5 ottobre. Questa azione sta facendo lievitare il conteggio delle istanze presentate ottenendo un dato effettivo viziato visto che questa casistica non può accedere al contributo. Fate molta attenzione quindi perché completando la procedura, in caso di accesso al bonus ed erogazione dell’importo, si sarà poi costretti, non solo a restituire il bonus, ma a restituirlo maggiorato del tasso ufficiale di riferimento vigente alla data della concessione del contributo, per il periodo intercorrente tra la data di erogazione del medesimo e quella di restituzione dello stesso. Questo perché i controlli, sempre come indicato all’interno del bando, sotto l’art. 11, avverranno dopo l’erogazione del contributo e non prima.

Ecco il link al bando completo:

https://siciliapei.regione.sicilia.it/assets/img/avviso/PO%20FESR%20Sicilia_AVVISO%20contributo%20COVID.pdf

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Asp Trapani: screening Covid19 per alunni scuole elementari sabato 21 e domenica 22 novembre

Read More →