Loading...
You are here:  Home  >  Politica  >  Current Article

Beni culturali siciliani chiusi di domenica, spiragli dalla Regione

By   /  10 Ottobre 2020  /  No Comments

    Print       Email

L’amministrazione comincia a muovere i primi passi per attuare un piano straordinario sicurezza e vigilanza 2020 dei siti culturali siciliani. Lo rende noto il Cu.Pa.S./Codir, Custodi del Patrimonio Culturale Siciliano, movimento che aderisce al Cobas/Codir.

“A seguito della nostra incessante azione sindacale l’amministrazione regionale, con nota ufficiale, ha precisato che è suo intendimento trattare, nell’incontro che si terrà mercoledì prossimo, anche il Piano Straordinario sicurezza e vigilanza 2020 dei siti culturali siciliani”. A dichiararlo sono Michele D’Amico responsabile regionale del Cobas/Codir per le politiche dei beni culturali e Simone Romano coordinatore regionale del Cu.Pa.S./Codir.
“Ma non è tutto – proseguono i due sindacalisti – i primi risultati concreti sono emersi. L’amministrazione, infatti, ha richiesto alla ragioneria centrale la riproduzione di economie pari a 1.346.506,90 da utilizzare proprio il Piano Straordinario sicurezza e vigilanza 2020.”

“È evidente che il Dirigente Generale – continuano i sindacalisti di Cobas/Codir e Cu.Pa.S/Codir – voglia manifestare la volontà di continuare un percorso virtuoso iniziato cinque anni fa con una trattativa volta a favorire l’apertura festiva dei siti Museali, che, inspiegabilmente, era stata, dallo stesso, bruscamente interrotta”. “Dal canto nostro – concludono D’Amico e Romano – accogliamo favorevolmente questo primo passo dell’amministrazione, concedendo una timida apertura di credito e, con senso di responsabilità, sospendiamo momentaneamente l’azione sindacale, che avrebbe certamente portato alla chiusura i siti culturali siciliani nelle giornate festive, in vista dell’incontro di mercoledì prossimo”.

Fonte Blog Sicilia

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

  • Pubblicità




You might also like...

Inaugurato il centro comunale di raccolta in contrada Pagliarelli a Castellammare del Golfo

Read More →