Loading...
You are here:  Home  >  Lavoro  >  Current Article

Asp Trapani: pubblicato bando di concorso per 267 posti

By   /  30 Novembre 2019  /  No Comments

    Print       Email

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica che prevede l’assunzione di 267 nuovo personale tra Dirigenza medica e non e nel Comparto.

L’Asp di Trapani ha bandito un concorso per l’assunzione di 267 nuovi dirigenti medici, veterinari, sanitari non medici, e nel comparto. Il relativo bando è stato pubblicato sia sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Sicilia, che su quella della Repubblica nella serie concorsi.

Si ricercano le seguenti figure di dirigente medico:

  • 22 posti in cardiologia;
  • 1 posto in dermatologia e venereologia;
  • 4 posti in gastroenterologia;
  • 1 posto in malattie metaboliche e diabetologia;
  • 5 posti in malattie dell’apparato respiratorio;
  • 4 posti in malattie infettive;
  • 5 posti in medicina fisica e riabilitazione;
  • 14 posti in medicina interna;
  • 8 posti in nefrologia;
  • 7 posti in neurologia;
  • 3 posti in neuropsichiatria infantile;
  • 2 posti in oncologia;
  • 6 posti in psichiatria;
  • 7 posti in chirurgia generale;
  • 2 posti in chirurgia pediatrica;
  • 7 posti in ostetricia e ginecologia;
  • 1 posto in oftalmologia;
  • 1 posto in urologia;
  • 1 posto in anatomia patologica;
  • 2 posti in medicina trasfusionale;
  • 1 posto in ematologia;
  • 3 posti in medicina legale;
  • 2 posti in patologia clinica;
  • 5 posti in igiene, epidemiologia e sanità pubblica;
  • 1 posto in medicina del lavoro;
  • 4 posti in direzione medica di presidio;
  • 5 posti in organizzazione dei servizi sanitari di base;
  • 1 posto in cure palliative;
  • 1 posto dirigente veterinario area A – sanità animale;
  • 2 posti dirigente veterinario area C – igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche;

Si ricercano, inoltre, i seguenti dirigenti di area sanitaria non medica:

  • 10 posti di dirigente biologo;
  • 1 posto di dirigente fisico;
  • 4 posti di dirigente psicologo;
  • 3 posti di dirigente farmacista;

Infine, si ricercano le seguenti figure per il Comparto.

Comparto sanitario:

  • 23 posti di CPS infermiere pediatrico, categoria D;
  • 13 posti di CPS tecnico della prevenzione nell’ambiente e
    nei luoghi di lavoro, categoria D;
  • 11 posti di CPS fisioterapista, categoria D;
  • 2 posti di CPS logopedista, categoria D;
  • 1 posto di CPS tecnico della neuro e psicomotricità dell’età
    evolutiva, categoria D;
  • 12 posti di CPS ostetrica, categoria D;
  • 1 posto di CPS tecnico della neurofisiopatologia, categoria
    D;
  • 4 posti di CPS tecnico di laboratorio biomedico, categoria D;
  • 5 posti di CPS tecnico di radiologia medica, categoria D;

Comparto tecnico:

  • 3 posti di collaboratore professionale assistente sociale,
    categoria D;
  • 1 posto di assistente tecnico geometra, categoria C;
  • 3 posti di operatore tecnico specializzato autista ambulanza,
    categoria Bs;
  • 2 posti di operatore tecnico specializzato centralinista, categoria Bs;

Comparto amministrativo:

  • 10 posti di collaboratore amministrativo professionale,
    categoria D.

Il concorso tiene conto della riserva ai sensi dell’art. 35 comma 3 – bis lettera a) del decreto legislativo n. 165/2001 nella misura del 20%.

Per potervi partecipare sono richiesti i seguenti requisiti generali:

  1. cittadinanza italiana o di altro Stato membro UE;
  2. idoneità alle mansioni, da effettuarsi a cura dell’Asp stessa;
  3. godimento dei diritti civili e politici;
  4. non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione;
  5. assenza di condanne penali che comportino l’interdizione dai pubblici uffici;
  6. aver assolto agli obblighi di leva (soltanto per i maschi nati ante 31/12/1985).

Sono previsti inoltre dei requisiti specifici:

Dirigente Medico:

  • laurea magistrale in medicina e chirurgia;
  • specializzazione nella disciplina oggetto del concorso, o in
    disciplina equipollente o affine;
  • iscrizione all’albo dei medici chirurghi.

Dirigente Veterinario:

  • laurea in medicina veterinaria;
  • specializzazione nella disciplina oggetto del concorso, o in disciplina equipollente o affine;
  • iscrizione all’albo dei medici veterinari.

Dirigente Biologo:

  • diploma di laurea in scienze biologiche;
  • specializzazione in una delle discipline di cui all’art. 4 lett. e del D.P.R. 484/1997;
  • iscrizione all’albo dei dottori biologi.

Dirigente Fisico:

  • diploma di laurea in fisica (laurea quinquennale nuovo ordinamento o laurea quadriennale vecchio ordinamento);
  • diploma di specializzazione in fisica sanitaria o in una disciplina equipollente;
  • iscrizione nell’elenco nominativo degli esperti qualificati istituito presso l’ispettorato medico centrale del Ministero del Lavoro (con abilitazione di III grado).

Dirigente Psicologo:

  • diploma di laurea in psicologia conseguita col vecchio ordinamento ovvero laurea specialistica in psicologia;
  • specializzazione in psicoterapia ovvero in una delle discipline riconosciute equipollenti o affini;
  • iscrizione all’albo dell’ordine degli psicologi.

Dirigente Farmacista:

  • laurea in farmacia o in chimica e tecnologie farmaceutiche
    conseguita in base al vecchio ordinamento, nonchè le equiparate alle
    stesse;
  • specializzazione in una delle discipline dell’area di farmacia o in disciplina
    affine;
  • iscrizione all’ordine dei farmacisti.

Per quello che riguarda le professioni del Comparto, sono previsti i seguenti requisiti:

Profilo CPS Infermiere pediatrico – cat. D:

  • laurea di I livello in infermieristica pediatrica – classe SNT/1- classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica, ovvero diploma universitario di infermiere
    pediatrico conseguito con il precedente ordinamento, riconosciuto equipollente alla laurea triennale ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici, ovvero titoli equipollenti di
    cui al decreto del Ministero della sanità 27 luglio 2000;
  • iscrizione all’albo professionale.

Profilo di CPS Tecnico della Prevenzione nell’ambiente e nei luoghi
di lavoro – cat. D:

  • diploma di laurea di 1° livello (L) di tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro (classe L/SNT4) ovvero diploma universitario di tecnico della prevenzione dell’ambiente e luoghi di lavoro (D.M. n. 58 del 17 gennaio 1997) o titoli equipollenti ai sensidel D.M. sanità 27 luglio 2000;
  • iscrizione all’albo professionale.

Profilo di CPS fisioterapista – cat. D:

  • laurea abilitante alla specifica professione L/SNT/2 delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione, ovvero laurea delle professioni sanitarie della riabilitazione, ovvero diploma universitario di fisioterapista o titoli equipollenti come stabilito dal decreto 27 luglio 2000;
  • iscrizione all’albo professionale.

Profilo di CPS Logopedista – cat. D:

  • laurea in logopedia, ovvero diploma universitario di logopedista  ovvero i diplomi ed attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale di logopedista e dell’accesso ai pubblici uffici;
  • iscrizione all’albo professionale.

Profilo CPS tecnico della neuro e psicomotricista dell’età evolutiva
– cat. D:

  • laurea I livello di “terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva” (classe lauree professioni sanitarie della riabilitazione
    L/SNT/2), ovvero diploma universitario di terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, ovvero diploma conseguito in base al precedente ordinamento e riconosciuto equipollente e/o equiparati al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici;
  • iscrizione al relativo albo professionale.

Profilo di CPS ostetrica – cat. D:

  • diploma di laurea in ostetricia (classe L/SNT1 scienze infermieristiche e ostetriche), ovvero diploma  di laurea in ostetricia (classe SNT/1 scienze infermieristiche e ostetriche), ovvero diploma universitario di ostetrica, ovvero laurea di 1° livello di ostetrica (classe 1 – classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica);
  • iscrizione al relativo albo professionale.

Profilo di CPS tecnico della neurofisiopatologia – cat. D:

  • laurea di I livello in tecniche di neurofisiopatologia (classe
    L/SNT3 – lauree nelle professioni sanitarie tecniche) ovvero diploma
    Universitario di tecnico di neurofisiopatologia,. ovvero i diplomi e
    attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti
    equipollenti;
  •  iscrizione al relativo albo professionale.

Profilo di CPS Tecnico di laboratorio biomedico – cat. D:

  • laurea in tecniche di laboratorio biomedico (classe L/SNT3 –
    classe delle lauree in professioni tecnico-sanitarie), ovvero diploma
    universitario di tecnico sanitario di laboratorio biomedico, ovvero
    titoli equipollenti;
  • iscrizione al relativo albo professionale.

Profilo di CPS tecnico di radiologia medica – cat. D:

  • laurea in tecniche di radiologia medica per immagini e radioterapia (classe L/SNT3 – classe delle lauree in professioni tecnicosanitarie), ovvero diploma universitario di tecnico sanitario di radiologia medica, ovvero titoli equipollenti;
  • iscrizione al relativo albo professionale.

Profilo di collaboratore professionale assistente sociale – cat. D:

  • laurea in servizio sociale (L39) o in scienze del servizio sociale (06) ovvero diploma universitario in servizio sociale o diploma equipollente riconosciuto come abilitante all’esercizio della professione;
  • iscrizione all’albo professionale (Ordine professionale degli
    assistenti sociali).

Profilo assistente tecnico geometra – cat. C:

  • diploma di istruzione di secondo grado di geometra.

Profilo di operatore tecnico specializzato autista ambulanza – cat.
Bs

  • diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • possesso della patente di guida categoria B;
  • cinque anni di esperienza professionale, anche non continuativi, nel corrispondente profilo di autista di ambulanza in amministrazioni pubbliche o imprese private;

Profilo di operatore tecnico specializzato centralinista – cat. Bs

  • diploma di istruzione secondaria di primo grado;
  • cinque anni di esperienza professionale acquisita in profilo
    professionale corrispondente a quello di centralinista presso pubbliche amministrazioni o imprese private.

Profilo di collaboratore amministrativo professionale – cat. D:

  • diploma di laurea in giurisprudenza o scienze politiche o economia e commercio conseguite in base al vecchio ordinamento o equipollenti.

Per poter partecipare al concorso occorre inviare tutto in modalità telematica accedendo al relativo portale dell’Asp Trapani e compilando i campi richiesti entro il 27 dicembre 2019. Non sono ammesse altre modalità di presentazione della domanda.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito dell’Asp di Trapani o controllare il bando.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi Segesta: approvato il calendario degli eventi natalizi 2019. “Natale di magia e incanto a Calatafimi Segesta”

Read More →