Loading...
You are here:  Home  >  Arte e Cultura  >  Current Article

A Calatafimi Segesta successo per la prima “Notte dei Tesori Calatafimesi”

By   /  14 Luglio 2019  /  No Comments

    Print       Email

Centinai di persone hanno percorso ieri le bellissime vie di Calatafimi Segesta in occasione della prima edizione della “Notte dei Tesori Calatafimesi – Notte bianca tra festa e cultura”. Un format ispirato alla via dei tesori che è riuscito a fondere perfettamente le attività ludiche organizzate per la serata con i diversi punti culturali calatafimesi.

Molti i visitatori entusiasti del format che ha permesso loro di scoprire le bellezze calatafimesi durante una splendida notte di estate. Attraverso un Info Point situato all’inizio del percorso gestito dall’Associazione “Amunì Calatafimi”, è stata consegnata la mappa dell’itinerario cultura e di quello ludico.

11 i punti culturali previsti. In ognuno di essi erano presenti dei volontari calatafimesi che hanno accompagnato i partecipanti alla scoperta dei “tesori”, raccontandone la storia in lingua italiana. Per i visitatori stranieri era inoltre presente, in forma gratuita per la serata, l’app “Segesta Green Tours” che permetteva di ascoltare o leggere le informazioni sui punti in 5 diverse lingue.

Circa 25 gli stand situati lungo il percorso mescolati tra: artigianato, gastronomia e tecnologia. Artisti di strada itineranti, musica folk siciliana, live band, dj, animazione e gonfiabili per bambini, tappeti artistici in sabbia, mostra di auto 500, spettacolo delle bolle inoltre hanno arricchito ed animato le vie del paese centrando l’obiettivo di regalare una serata all’insegna di festa e cultura.

Molto belle e suggestive le due esibizioni all’interno delle chiese. Il duo flauto e organo composto da Rizzo e Di Giacomo e il trio armonia composto da Mazarese, Lombardo e Stellino, hanno davvero incantato i partecipanti con la loro performance. Elemento molto suggestivo delle serata è stata l’ambientazione creata al Castello Eufemio, dove i visitatori, dopo una camminata che ne valeva la pena, hanno potuto sorseggiare un bicchiere di vino accolti dalla musica del duo Pidone, Mazarese per poi assistere ad un bellissimo spettacolo del fuoco il tutto contornato dalla magica atmosfera del Castello Eufemio. Oltre ai ragazzi dell’Associazione “Amunì Calatafimi”, ad accompagnare i partecipanti lungo i punti cultura anche: la Pro Loco di Calatafimi Segesta ed i suoi volontari, i ragazzi della CTA “Calatafimi” di Sentiero per la Vita sita a Sasi ed i dipendenti comunali.

Bellissima anche l’iniziativa dell’Associazione “Svago e Divertimento Noi del Burraco Calatafimi Segesta” che ha dato vita ad un organizzatissimo torneo di burraco sotto le stelle durante l’evento, con più di 50 partecipanti. Tutto il ricavato del torneo è andato in beneficenza a favore dei bambini che non possono facilmente acquistare materiale didattico.  Sempre bella e attrattiva inoltre la mostra delle auto 500 gestita dall’Associazione “Nuovo Gruppo 500 Calatafimi”.

L’Assessore allo Sport Cultura e Spettacolo, Dott.ssa Eliana Bonì, commenta così: 

“Sono entusiasta della buona riuscita della “Notte dei Tesori Calatafimesi” una prima edizione che ha visto la presenza di tantissime persone a Calatafimi, una manifestazione che ci ha permesso di far scoprire i nostri tesori e di creare un momento di incremento per le tante attività del nostro paese. Questo evento non avrebbe mai potuto realizzarsi senza la collaborazione delle tante associazioni che rappresentano un’energia propulsiva e una risorsa da valorizzare sempre di più per il nostro paese.

Le persone da ringraziare sono tante e voglio ringraziarle ad una ad una perché il contributo di ognuno di loro è stato essenziale. Un ringraziamento particolare all’Associazione Gusti e Sapori di Sicilia di Vincenzo Pampalone, ai ragazzi di Amunì e ancora a padre Pietro e padre Giovanni che hanno accolto di buon grado l’iniziativa e ci hanno permesso di far visitare le nostre bellissime chiese fino a tarda notte. Ringrazio ancora il trio Armonia Mazarese-Lombardo-Stellino, il duo Di Giacomo-Rizzo ed il due Pidone-Mazarese per averci allietato con la loro soave musica in una cornice suggestiva.

E ancora la Pro loco ed i suoi volontari, che insieme a quelli di “Amunì”, a dei ragazzi della CTA “Calatafimi” di Sentiero per la Vita hanno guidato i visitatori alla scoperta delle bellezze del nostro territorio. In ultimo ma non meno importante ringrazio tutte le attività che hanno aderito, l’associazione Svago e divertimento per aver donato in beneficenza parte del ricavato del torneo di burraco, l’Associazione Nuovo gruppo 500 per la aver messo in mostro le loro bellissime auto d’epoca e l’Associazione “Calatafimi E’ ” per aver realizzato lo stupendo tappeto artistico presente all’interno della chiesa San Giuliano Martire e visibile fino a settembre. Si ringrazia i dipendenti del museo Garibaldi per aver garantito la loro presenza fino a tarda notte.

Questa prima edizione, nonché primo evento di apertura dell’ “Estate Calatafimese 2019”, è stato creato a costo zero per le casse comunali, anche a causa del bilancio che verrà approvato la prossima settimana permettendo di dare il via al continuo del calendario “Estate Calatafimese 2019” che contiamo di pubblicare sempre entro la prossima settimana. Abbiamo individuato già qualche vulnerabilità nel percorso cultura che andremo a colmare nella seconda edizione. Obiettivo è quello di rendere Calatafimi Segesta Città del mito, della storia, delle tradizioni e della cultura. Un percorso intrapreso che possa permettere a Calatafimi Segesta di vivere di iniziative e turismo come merita.”

 

Un format riuscito insomma che mette al centro le bellissime ricchezze di Calatafimi Segesta e apre le porte all’inizio di tante iniziative culturali sulla quale l’Amministrazione ha intenzione di puntare per attrarre il maggior numero possibile di visitatori e trasformare Calatafimi Segesta in Città del mito, della storia e della cultura.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Al Bosco Angimbè di Calatafimi Segesta il 20-21 luglio un’esperienza imperdibile

Read More →