Loading...
You are here:  Home  >  Ambiente  >  Current Article

25 milioni di euro per il porto di Favignana. La Regione finanzia il progetto

By   /  14 Giugno 2019  /  No Comments

    Print       Email

La Giunta regionale ha deliberato il finanziamento del progetto di primo stralcio della realizzazione della diga foranea del porto di Favignana dell’importo di 25 milioni di euro. 

E’ una storia lunga quella del progetto del nuovo porto, iniziata nel lontano anno 2004, poi interrotta nel 2007 e poi finalmente ripresa e conclusa dall’amministrazione comunale con il finanziamento promesso e poi disposto dal Presidente Musumeci e dall’Assessore Falcone.
Dopo anni di alterne vicende, il 07 novembre 2017 la Commissione regionale dei lavori pubblici deliberava all’unanimità l’approvazione del progetto di messa in sicurezza del porto di Favignana dell’importo di € 42.123.933,61 e del progetto di primo stralcio dell’importo di € 16.300.000,00.

Con l’Ufficio del Provveditorato Interregionale alle OO.PP. – Ufficio per le Opere Marittime della Sicilia – il Comune ha elaborato il progetto esecutivo dell’intervento di messa in sicurezza del porto di Favignana – 1^ stralcio, comprensivo degli elaborati delle strutture, che per effetto dell’ulteriore aggiornamento prezzi e delle verifiche strutturali è risultato dell’importo complessivo € 25.000.000,00.
La gara di appalto sarà esperita, non appena validato e verificato il progetto esecutivo, presumibilmente entro la fine dell’anno.

L’amministrazione procederà  ad avviare l’iter per la redazione del Piano regolatore Portuale.

Soddisfatto il Sindaco del Comune di Favignana Giuseppe Pagoto: “E’ un risultato storico, di squadra, tecnico e politico, frutto di impegno serio e costante di tecnici, Giunta e Consiglio Comunale di un iter iniziato nel 2004, interrotto e poi ripreso dalla nostra Amministrazione fino al traguardo odierno.  Un sentito ringraziamento va senz’altro all’On.le Presidente Musumeci ed all’Assessore Falcone per la sensibilità e l’attenzione dimostrate per le nostre Isole. Con lo stesso impegno stiamo lavorando sul porto di Marettimo d’intesa con l’Assessorato Regionale alle Infrastrutture, stazione appaltante, stiamo procedendo agli studi necessari per la progettazione esecutiva.”

Sulla stessa linea Vice Sindaco Assessore ai Lavori pubblici Lorenzo Ceraulo: “Sono molto soddisfatto del risultato conseguito che corona un lavoro svolto in questi anni del mio incarico. Un ringraziamento voglio rivolgerlo al capo Dipartimento Infrastrutture dell’Assessorato regionale Infrastrutture dott. Fulvio Bellomo ed ai suoi collaboratori, in particolare l’arch. Ricciardo, nonché ai tecnici progettisti del Provveditorato Opere Pubbliche di Palermo, al Provveditore Ievolella ed ai tecnici comunali dall’Ing. Vella all’Ing, Alcamo”. 

“A nome dell’intero Consiglio Comunale esprimo soddisfazione per l’importante notizia che riguarda il Porto di Favignana, e ringrazio la Giunta Regionale nonché quanti, a vario titolo, hanno lavorato affinché si potesse concretizzare l’esito comunicato. Un’infrastruttura così decisiva per lo sviluppo dell’isola rappresenta per il territorio tutto un volano fondamentale che merita un impegno senza interruzioni in vista dell’avanzamento di ogni intervento necessario. Ringrazierò personalmente il Governatore Musumeci per iscritto con una nota a nome del massimo consesso civico. Un ottimo risultato per il nostro Arcipelago”.

Sono queste invece le parole del presidente del Consiglio Comunale di Favignana, Ignazio Galuppo, in merito al finanziamento del progetto del primo stralcio per la realizzazione della diga foranea del Porto di Favignana deliberato dalla Giunta regionale il 10 giugno.

Fonte TP24

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Problema rifiuti: polo tecnologico di Castelvetrano, si firma il contratto per l’affitto e continua l’iter per l’impianto di Calatafimi

Read More →