Loading...
You are here:  Home  >  Salute  >  Current Article

Tumori, così un gene frena le difese immunitarie. Lo studio su come impedire al cancro di espandersi

By   /  26 ottobre 2017  /  No Comments

    Print       Email

Si chiama IL-1R8 ed è stato scoperto dall’istituto di ricerca Humanitas, in collaborazione con l’Airc. Il gene, se inibito, permette alle cellule di bloccare l’espansione del tumore come spiega il direttore scientifico Alberto Mantovani

Uno studio italiano ha scoperto un gene che, se disattivato, riattiva le difese immunitarie e impedisce al cancro di espandersi. La cellula si chiama IL-1R8 ed è sfruttata dal cancro per paralizzare le difese naturali ed evolversi. Una specie di “freno” all’interno dell’automobile corpo umano.

La similitudine è utilizzata direttamente da Alberto Mantovani, direttore scientifico di Humanitas, l’istituto di ricerca che, sostenuto dall’Airc, ha portato avanti la studio: “Il nostro sistema di difesa è un po’ come una straordinaria automobile, capace di viaggiare ad elevata velocità – spiega Mantovani – Ha bisogno di acceleratori che la fanno partire e correre, ma anche di freni che le consentono di rallentare e, quando è il caso, fermarsi“. E proprio questo freno, l’IL-1R8, è stato sfruttato dal cancro per svilupparsi: “Blocca le nostre difese e gli permette di crescere indisturbato”. Lo sviluppo, quindi, è quello di togliere questi freni in modo da far “ripartire la risposta del nostro sistema immunitario contro i tumori”. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Nature e sarà particolarmente efficace contro le metastasi al fegato e al polmone.

Il gene IL-1R8 era stato scoperto dallo stesso team di ricerca quasi vent’anni fa. Era il 1998 quando i ricercatori scoprirono questo gene senza però capirne la funzione. Adesso, la conclusione. Se inibito, il gene permette di rimettere in funzione le cellule Natural Killer, principali responsabili dell’identificazione e distruzione delle cellule tumorali. A spiegarlo è Martina Molgora, ricercatrice di Humanitas: “Identificare la sua azione come freno all’attività delle nostre cellule di difesa presenti in sedi specifiche quali fegato e polmone ci ha permesso di vedere che, togliendo il freno, le cellule NK si attivano a difesa di questi organi contro cancro e metastasi”.

All’immunologo Alberto Mantovani, Fq Millenium aveva dedicato sei pagine del numero di ottobre. Mantovani, vincitore del premio europeo di oncologia 2016, è lo scienziato italiano più citato al mondo.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Da Calatafimi Segesta un appello ai candidati delle liste presentate a livello provinciale per le prossime Elezioni Regionali

Read More →