Loading...
You are here:  Home  >  Arte e Cultura  >  Current Article

Protocollo d’intesa tra l’università di Palermo, il Parco Archeologico di Segesta e il Comune di Calatafimi Segesta per il “Progetto Segesta”

By   /  30 gennaio 2018  /  No Comments

    Print       Email

L’Università di Palermo, il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Ateneo palermitano, il Parco Archeologico di Segesta e il Comune di Calatafimi Segesta, hanno siglato un protocollo d’intesa che intende di dar vita a un polo di ricerca e di alta formazione sul teatro antico che operi nella Sicilia occidentale e si proponga un respiro internazionale.


Le attività del Centro di studi e ricerca sul teatro antico “Progetto Segesta”, istituito nell’ambito del protocollo, saranno inaugurate dal ciclo di seminari su “I volti di Medea” e dalle lezioni nel teatro di Segesta, che si svolgeranno con il programma e secondo il calendario di seguito riportati:

Ciclo di seminari di studio su “I volti di Medea” (6 marzo – 31 maggio 2018)

6 marzo
h.10: visita guidata del Parco Archeologico di Segesta
h.11 (Teatro di Segesta)
Agata Villa (Direttrice del Parco Archeologico di Segesta): “Il Teatro di Segesta dal Grand Tour allo scavo archeologico”
h.16 (Biblioteca comunale di Calatafimi)
Nicasio Anzelmo (Direttore artistico del festival “Dionisiache”): “Teatri greci di Sicilia: scena classica per linguaggi moderni”

15 marzo
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Giuseppe Pucci (Università di Siena): “Medea ‘900. Fortuna di un mito nella recente modernità”

22 marzo
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Laura Auteri (Università di Palermo): “Medea. Attualizzazioni di un mito nella letteretura tedesca tra ‘800 e ‘900”

5 aprile
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Rosa Rita Marchese (Università di Palermo): “Vulnerabilità sulla scena. Temi etici e soluzioni drammaturgiche nella Medea di Seneca”

12 aprile
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Lavinia Scolari (Università di Palermo): “I doni di Medea. Tra reciprocità e vendetta”

19 aprile
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Angela Andrisano (Università di Ferrara): “Rileggere la Medea di Euripide a partire dal finale ex machina”

26 aprile
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Luciano Landolfi (Università di Palermo): “Metamorfosi di un archetipo figurale: Medea tra Ovidio e Seneca”

3 maggio
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Annunziata Miriam Biancucci (Università di Firenze): “Perdere la terra dei padri. Le origini di Medea tra oblio e memoria”

10 maggio
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Alfredo Casamento (Università di Palermo): “Medea a Roma, tra teatro e retorica”

17 maggio
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Pietro Li Causi (Università di Palermo): “L’ombra del mostruoso. Medea e la sua umana ferinità”

24 maggio
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Alessia Cervini (Università di Palermo):”Medea al cinema: da Pasolini a von Trier”

31 maggio
h.16 (Scuola delle Scienze umane e del patrimonio culturale – Università di Palermo)
Salvatore Tedesco (Università di Palermo): “Estetica della follia”

 

Lezioni a teatro, nell’ambito del festival “Dionisiache”2018

18 luglio
h. 18:30 (Teatro di Segesta)
Agata Villa (Direttrice Parco Archeologico di Segesta) – Giancarlo Sammartano (Direttore di Fondamenta/La Scuola dell’Attore): “La scena di Segesta”

25 luglio
h. 18:30 (Teatro di Segesta)
Eva Cantarella (Università di Milano) – Giusto Picone (Università di Palermo): “Medea in Grecia e a Roma”


The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Ikea sbarca a Palermo (o quasi), apre giovedì ‘Ikea progetta & Arreda’

Read More →