Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Polizia, Gabrielli premia a Firenze gli “eroi della sicurezza”. Tra questi il Calatafimese Giuseppe Bonghi

By   /  19 maggio 2017  /  No Comments

    Print       Email

Hanno salvato un’anziana che, in preda a un picco depressivo, stava per lanciarsi nel vuoto da un viadotto autostradale: per questo oggi sono stati premiati dal capo della polizia Franco Gabrielli, che ha assegnato loro il riconoscimento ‘Eroi della sicurezza’. La cerimonia si e’ tenuta in occasione dell’11/a tappa del Giro d’Italia al piazzale Michelangelo di Firenze. I protagonisti sono: l’assistente capo Vagelli Simona; l’assistente Bonghi Giuseppe (calatafimese); l’assistente capo Panella Roberto; tutti poliziotti della sottosezione di Viareggio della polizia stradale.

Il salvataggio e’ avvenuto l’estate scorsa: l’anziana, in preda a un episodio depressivo, era seduta sul bordo del guardrail e stava per buttarsi. I poliziotti, avvicinata la donna con cautela, sono riusciti ad afferrarla e a trarla in salvo. “Questi uomini e queste donne accompagnano giorno e notte il paese e vigilano su di esso – ha detto Gabrielli – questa e’ occasione per sottolineare la loro importanza e valore, molto spesso non necessariamente sotto le luci della ribalta, ma che pero’ garantisce al paese anche quella percezione di sicurezza che oggi e’ uno dei temi fondamentali quando si parla del tema. La sicurezza non e’ solo quella strategica, rilevata, ma sempre piu’ quella percepita”. 

Schermata 2017-05-19 alle 10.13.11

 

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Video completo dell’incontro dibattito presso il Centro Didattico Naturalistico di Angimbé

Read More →