Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Palermo città del gelato per quattro giorni: “Sherbeth” invade il centro storico

By   /  19 settembre 2017  /  No Comments

    Print       Email

Saranno 45 i professionisti dell’alta gelateria coinvolti e ai maestri italiani si affiancheranno gelatieri stranieri provenienti da ogni parte del mondo: dal Giappone agli Stati Uniti, dal Messico alla Francia, passando per Olanda, Spagna e Germania.

Parliamo dell’evento dedicato al gelato che torna ad animare il centro storico di Palermo dal 28 settembre al primo ottobre: lo Sherbeth, Festival internazionale del gelato artigianale che nell’autunno 2017 giunge alla nona edizione.

La manifestazione, ideata e organizzata da Admeridiem, si profila come una vetrina a cielo aperto dove sarà possibile degustare gelati preparati in giornata dai migliori gelatieri italiani e internazionali con prodotti di eccellenza, conoscerne i segreti e partecipare a laboratori, convegni, concerti, spettacoli, intrattenimento per adulti e bambini e tour culturali (visualizza il programma: lo “Sherbeth Journal”).

Palermo sarà costellata da chioschetti di gelati, sorbetti e granite che si snoderanno lungo il centro storico pedonale e coordinati da un team internazionale d’eccellenza, la cui direzione tecnica è affidata ancora una volta al Maestro Antonio Cappadonia, che quest’anno, ha fortemente voluto al suo fianco, come condirettrice della manifestazione, Giovanna Musumeci.

A coordinare invece il più grande laboratorio di gelateria che sia mai stato allestito saranno invece il Maestro Arnaldo Conforto e Ruben Pili, a loro è affidata la direzione di produzione: I migliori maestri gelatieri al mondo, sapienti artigiani del gusto, prepareranno oltre 20 mila kili di gelato.

L’evento si pone l’obiettivo di promuovere il gelato artigianale in quanto prodotto made in Italy e il territorio con i suoi prodotti e le sue attrazioni e protagonista di Sherbeth 2017 è la varietà della scelta.

Your ads will be inserted here by

Easy Plugin for AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Passeggiando tra le vie del centro si potrà scegliere tra oltre 45 gusti tra gelati, granite e sorbetti, dai più insoliti ai più tradizionali, ma tutti sotto il segno dell’artigianalità. Tra i gusti più curiosi il gelato alla lavanda e miele, quello ai fiori di sambuco e addirittura quello alla cannabis.

Tante le nuove attrattive, una su tutte uno spazio dedicato al gelato gastronomico abbinato a famosi piatti della cucina siciliana e internazionale: acquistando uno specifico biglietto si potrà accedere all’area riservata e degustare il menu gastronomico comodamente seduti al tavolo.

Nuova anche l’autorevole partnership con il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo e in particolare il Corso di Studio in Scienze e Tecnologie Agroalimentari (Stal), che seguendo l’idea di un dialogo sempre più stretto con il territorio, le imprese, le istituzioni, la storia e la cultura agroalimentare della città, sarà impegnato in attività di studio e approfondimento sul gelato artigianale di scuola e tradizione italiana.

Un focus particolare sarà, ad esempio, riservato alle nuove sperimentazioni relative alle coltivazioni di frutta tropicale in Sicilia (mango e papaya, in particolare) applicate all’arte del gelato.

Ma i momenti di approfondimento non finiscono qui. In programma un fitto palinsesto di appuntamenti tra momenti legati al racconto del gelato con i caffè letterari, cooking show, laboratori e l’immancabile Scuola di Gelateria diretta da Paolo Bettelli.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Ismett, via il tumore senza bisturi Intervento rivoluzionario a Palermo

Read More →