Loading...
You are here:  Home  >  Lavoro  >  Current Article

In vigore in Sicilia la legge sulla certezza dei pagamenti. M5S: “Nuovi stimoli ai professionisti”

By   /  11 Marzo 2019  /  No Comments

    Print       Email

Certezza nei pagamenti a tutti i professionisti che lavorano nell’ambito dell’edilizia. Da qualche giorno, in Sicilia,  ingegneri, architetti, geologi e tutti i professionisti che operano in tale ambito avranno la certezza, o quasi, che la loro prestazione verrà pagata.

La legge, portata avanti dal M5S e varata con un emendamento all’ultima Finanziaria regionale, prevede che l’amministrazione, al momento del rilascio dei titoli abilitativi o autorizzativi, acquisisca l’autodichiarazione del professionista o dei professionisti sottoscrittori degli elaborati progettuali, attestante il pagamento delle correlate spettanze da parte del committente.

Ad illustrare la legge, presso la sede Ars di Catania, i deputati 5stelle firmatari del provvedimento Giampiero Trizzino e Gianina Ciancio e l’architetto Gianluca Indelicato che ha contribuito con altri professionisti a scriverla.

“Si tratta –  ha affermato Trizzino – di un atto di giustizia in favore, soprattutto, dei professionisti più giovani che finivano per scontare sulla propria pelle questo malcostume. Sono certo che contribuirà a dare loro  nuovi stimoli. Una volta tanto la Sicilia non è l’ultima ad arrivare: la norma, infatti, oltre che da noi è operativa in altre tre regioni”.

“I mancati pagamenti – ha detto Gianluca Indelicato  – finivano  per scoraggiare tanti professionisti ad esercitare la loro attività in Italia e li spingevano a cercare lavoro oltre frontiera. La cosa è confermata da un dato emblematico: il 30 per cento dei tecnici stranieri a Parigi è di origine italiana”.

“Inserire questo testo in Finanziaria è stato difficilissimo – ha ammesso Gianina Ciancio -. In commissione Bilancio è stato approvato di notte, poi tutto è saltato in aula, quando gli uffici sono intervenuti per un presunto vizio di incostituzionalità. La norma è stata quindi riscritta. Anche se di portata differente, rispetto all’originaria, rappresenta comunque un primo grande passo in avanti che consegna ai professionisti uno strumento importantissimo. Noi ci abbiamo sempre creduto e anche l’assessore Cordaro ha capito la portata del provvedimento”.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Associazione Ciccio Garibaldi Calatafimi Segesta: parte la raccolta fondi online per i tanti randagi accuditi

Read More →