Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Il 25 marzo torna l’ora legale, lancette in avanti: gli effetti? Ecco i consigli

By   /  22 marzo 2018  /  No Comments

    Print       Email

PALERMO. L’ora legale è alle porte: il 25 marzo scatta il “gong”. La notte tra sabato e domenica dovremo portare avanti di un’ora le lancette dell’orologio.

Addio ora solare e soprattutto addio, almeno all’apparenza, a quei 60 minuti di sonno in più ma ci guadagneremo in luce, dato che le giornate saranno più lunghe.

Il cambio orario scatterà ufficialmente alle 2 di notte: dovremo quindi riprogrammare gli orologi, almeno quelli analogici, segnando le ore 3 in punto. I dispositivi elettronici, come smartphone e tablet, invece si aggiornano automaticamente. In tutti i Paesi dell’Ue l’ora legale resterà in vigore dal 25 marzo fino all’ultima domenica di ottobre.

La misura, adottata in Italia nel 1966, è stata di recente oggetto di discussione in seno al Parlamento europeo, al quale era arrivata una proposta di legge voleva abolirla, eliminando del tutto il cambio orario biannuale. Sul testo è arrivata una pioggia di emendamenti che ne hanno ristretto la portata. Di fatto non si chiederà più alla Commissione Ue di proporre l’abolizione del “cambiamento semestrale”, ma solo di studiare la questione, e, “eventualmente proporre una modifica” della direttiva Ue del 2000, che regola l’alternanza tra ora legale e solare nella Ue.

Ma Unione Europea a parte, come prepararsi al meglio al cambio orario e (soprattutto) recuperare i 60 minuti di sonno persi?

“Niente alcol, telefoni e tablet prima del riposo e una camera da letto mantenuta buia e silenziosa, per favorire il riposo”, consiglia il dottor Steven Feinsilver, direttore del Center for Sleep Medicine al Lenox Hill Hospital di New York, sul sito Healthday. Ancora, “scegliere un momento per svegliarsi e non vacillare e poi uscire al mattino ed esporsi alla luce naturale”.

Se per caso ci si sveglia durante la notte, “è importante provare a fare qualcosa di rilassante che aiuterà ad addormentarsi – aggiunge l’esperto -, tenendo a mente di alzarsi sempre alla stessa ora ogni mattina”.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Piano rifiuti: Ecco la lista dei nuovi impianti. Fra questi l’impianto a Calatafimi finanziato sotto l’amministrazione Ferrara

Read More →