Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

I voti su Calatafimi Segesta. La Sicilia è del Movimento 5 stelle. Centrodestra ko, il Pd non c’è più.

By   /  5 marzo 2018  /  No Comments

    Print       Email

Per i grillini percentuali vicine al 50 per cento e vittorie in quasi tutti i collegi. Forza Italia e gli alleati reggono ma perdono. Debacle Dem.

PALERMO – Una rivincita. A pochi mesi delle Regionali, il Movimento cinque stelle in Sicilia fa il pieno. Facendo persino meglio dei già straordinari risultati ottenuti nel resto d’Italia. E così, l’Isola si rivela Regione grillina, dove si compie o si sfiora una impensabile nemesi, l’esito capovolto di un precedente storico. Diciassette anni fa, fu il 61-0. Il pienone del Centrodestra a trazione Berlusco-cuffariana lasciava al palo il centrosinistra. Nessun collegio. Zero.

Adesso lo zero rischiano di portarlo in spalla proprio i partiti del centrodestra, insieme – ovviamente – a un centrosinistra definitivamente affondato nell’acqua bassa del trasformismo, delle contraddizioni, delle ipocrisie e di qualche lite interna. Resta ancora qualche speranza per i “non grillini” di evitare il clamoroso “zeru collegi”. Ma il dato politico non cambierebbe di molto.

Il Movimento in Sicilia ha raggiunto percentuali note in passato solo alla Dc. È, l’Isola, insieme ad altre Regioni vicine e per certi versi non troppo diverse come la Calabria e la Puglia, il granaio pentastellato. Stavolta, la reunion dell’armata di centrodestra non è bastata, come era invece avvenuto alle Regionali di novembre. L’onda ha travolto tutti.

E forse i motivi di questo risultato vanno cercati più nei meriti dei grillini che tra i demeriti dei partiti di centrodestra. Che hanno comunque portato a casa percentuali non così disastrose: sopra il 30 per cento nelle due circoscrizioni della Camera e in quella del Senato. Non malissimo, considerato che in Sicilia sono ovviamente assai più basse rispetto allo straordinario exploit nazionale, le percentuali della Lega che comunque conferma il risultato delle Regionali dove si era presentata nelle vesti del movimento “Noi con Salvini”. Anche Forza Italia, che si attesta sopra il 21 per cento, potrà solo rammaricarsi per il risultato straordinario del Movimento. Resta, però, quell’onta. Di rivivere le sensazioni del 61-0. Ma recitando la parte degli sconfitti.

Altro discorso riguarda il Partito democratico. La lezione delle Regionali non è servita, e il partito rappresentato da Davide Faraone e adesso anche da Leoluca Orlando porta a casa un flop pesantissimo. L’impressione a caldo è che – al di là della capacità di “mettere in sicurezza” qualche big e qualche fedelissimo – il Pd sia arrivato al classico punto di non ritorno. Il partito, tra Camera e Senato oscilla tra l’11 e il 13 per cento. Di gran lungo al di sotto della già fallimentare quota del 19 per cento centrata a livello nazionale. E adesso, ovviamente, il risultato incoraggerà le fronde interne. Aprendo un nuovo periodo di fibrillazione per il Pd. Mentre il centrodestra vede sfilare molti dei propri “big”, politici di esperienza, battuti in molti casi da “novizi” o da candidati semi-sconosciuti, almeno nel mondo della politica. Gli stessi che insieme agli altri Cinquestelle oggi possono brindare. Il Movimento in Sicilia ha ottenuto tra il 47 e il 48 per cento tra Camera e Senato. Un siciliano su due ha votato per i grillini. Un siciliano su due ha lanciato un nuovo segnale a un bel pezzo di vecchia politica.

 

Calatafimi Segesta segue la tendenza Siciliana e a primeggiare è il Movimento 5 Stelle con il 50,50% alla camera e il 49,49% al senato, che supera addirittura alcamo (46,94% e 45,17%) finora comune più Grillino d’Italia. Il distacco dagli altri partiti è forte anzi fortissimo. Il movimento 5 stelle infatti si distacca di ben 20 punti percentuali dall’intera colazione di centro-destra e di ben 30 punti percentuali dal secondo partito votato che è Forza Italia. A Calatafimi la Lega raccoglie 129 voti alla camera e 134 al senato, dato dovrebbe far pensare soprattutto in un’Italia che si sveglia ancora una volta divisa tra nord e sud.

Casapound Italia 15 voti camera e 9 senato !!!

Di seguito tutti i voti a sezione completate su Calatafimi Segesta per la camera. 

Calatafimi Sezioni: 8 / 8 (Tutte)
Candidati uninominali e liste

 

Voti%
CandidatoPIERA AIELLO1.656-50,85%
MOVIMENTO 5 STELLE1.596-50,50%
CandidatoTIZIANA PUGLIESI1.056- 32,43%
FORZA ITALIA575 –18,19%
NOI CON L’ITALIA – UDC235 –7,43%
LEGA129 –4,08%
FRATELLI D’ITALIA CON GIORGIA MELONI95 –3,00%
CandidatoPAMELA GIACOMA GIOVANNA ORRU’337 –10,35%
PARTITO DEMOCRATICO295 –9,33%
+EUROPA21 –0,66%
ITALIA EUROPA INSIEME8 –0,25%
CIVICA POPOLARE LORENZIN5 –0,15%
CandidatoDANIELE NUCCIO73 –2,24%
LIBERI E UGUALI73 –2,31%
CandidatoFRANCESCO SANTAGATA46 –1,41%
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE45 –1,42%
CandidatoLOREDANA GIACALONE27 –0,82%
IL POPOLO DELLA FAMIGLIA26 –0,82%
CandidatoCATERINA PERSIANI22 –0,67%
ITALIA AGLI ITALIANI21 –0,66%
CandidatoGIUSEPPA ALONGI16 –0,49%
POTERE AL POPOLO!14 –0,44%
CandidatoROSARIA RAPISARDA15 –0,46%
CASAPOUND ITALIA15 –0,47%
 CARLO MAZZIOTTA
PARTITO COMUNISTA7 –0,22%
TOTALEUninominale3.256 100,00%
Proporzionale3.160

 

Di seguito tutti i voti a sezione completate su Calatafimi Segesta per la senato.

Sezioni: 8 / 8 (Tutte)
Candidati uninominali e listeVoti%
CandidatoFRANCESCO MOLLAME DETTO FRANCO1.454-49,84%
MOVIMENTO 5 STELLE1.407-49,48%
CandidatoANTONINO SCILLA964-33,04%
FORZA ITALIA511-17,97%
NOI CON L’ITALIA – UDC209-7,35%
LEGA134-4,71%
FRATELLI D’ITALIA CON GIORGIA MELONI99-3,48%
CandidatoPAOLO RUGGIRELLO343-11,75%
PARTITO DEMOCRATICO294-10,34%
+EUROPA23-0,80%
ITALIA EUROPA INSIEME13-0,45%
CIVICA POPOLARE LORENZIN5-0,17%
CandidatoMARIA LEONARDA MAGGIO69-2,36%
LIBERI E UGUALI69-2,42%
CandidatoGIUSEPPE DAVIDE FICARRA DETTO DAVIDE26-0,89%
POTERE AL POPOLO!25-0,87%
CandidatoANTONINO CURRO’25-0,85%
ITALIA AGLI ITALIANI24-0,84%
CandidatoSALVATORE GUASTELLA24-0,82%
IL POPOLO DELLA FAMIGLIA18-0,63%
CandidatoMAURIZIO RUGGIERO9-0,30%
CASAPOUND ITALIA9-0,31%
CandidatoCATERINA GIORDANO3-0,10%
PARTITO VALORE UMANO3-0,10%
CandidatoELVIRA FOTI
PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO – ALA
TOTALEUninominale2.917100,00
Proporzionale2.843

 

Ecco invece i dati della vicina Alcamo per la camera:

CandidatoPIERA AIELLO10.766
MOVIMENTO 5 STELLE10.44946,94%
CandidatoTIZIANA PUGLIESI9.20038,82%
FORZA ITALIA5.41424,32%
LEGA1.1074,97%
NOI CON L’ITALIA – UDC9334,19%
FRATELLI D’ITALIA CON GIORGIA MELONI7353,30%
CandidatoPAMELA GIACOMA GIOVANNA ORRU’2.71811,47%
PARTITO DEMOCRATICO2.24410,08%
+EUROPA2451,10%
ITALIA EUROPA INSIEME1270,57%
CIVICA POPOLARE LORENZIN490,22%
CandidatoDANIELE NUCCIO4581,93%
LIBERI E UGUALI4341,94%
CandidatoLOREDANA GIACALONE2160,91%
IL POPOLO DELLA FAMIGLIA2070,93%
CandidatoGIUSEPPA ALONGI1150,48%
POTERE AL POPOLO!1020,45%
CandidatoROSARIA RAPISARDA920,38%
CASAPOUND ITALIA900,40%
CandidatoCATERINA PERSIANI690,29%
ITALIA AGLI ITALIANI660,29%
CandidatoCARLO MAZZIOTTA420,17%
PARTITO COMUNISTA400,17%
 CandidatoFRANCESCO SANTAGATA180,07%
LISTA DEL POPOLO PER LA COSTITUZIONE160,07%
TOTALEUninominale23.694100,00%
Proporzionale22.258

 

I dati della vicina Alcamo per il senato:

Sezioni: 41 / 41 (Tutte)
Candidati uninominali e listeVoti%
 CandidatoFRANCESCO MOLLAME DETTO FRANCO9.56544,91%
MOVIMENTO 5 STELLE9.26345,17%
 CandidatoANTONINO SCILLA7.80436,64%
FORZA ITALIA4.98024,28%
LEGA1.1005,36%
NOI CON L’ITALIA – UDC7653,73%
FRATELLI D’ITALIA CON GIORGIA MELONI6523,17%
 CandidatoPAOLO RUGGIRELLO2.79813,13%
PARTITO DEMOCRATICO2.39211,66%
+EUROPA2181,06%
ITALIA EUROPA INSIEME400,19%
CIVICA POPOLARE LORENZIN360,17%
 CandidatoMARIA LEONARDA MAGGIO4772,24%
LIBERI E UGUALI4562,22%
 CandidatoSALVATORE GUASTELLA2141,00%
IL POPOLO DELLA FAMIGLIA1990,97%
 CandidatoANTONINO CURRO’1580,74%
ITALIA AGLI ITALIANI1500,73%
 CandidatoGIUSEPPE DAVIDE FICARRA DETTO DAVIDE1330,62%
POTERE AL POPOLO!1180,57%
 CandidatoMAURIZIO RUGGIERO900,42%
CASAPOUND ITALIA870,42%
 CandidatoCATERINA GIORDANO400,18%
PARTITO VALORE UMANO360,17%
 CandidatoELVIRA FOTI150,07%
PARTITO REPUBBLICANO ITALIANO – ALA130,06%
TOTALEUninominale21.294100,00%
Proporzionale20.505
The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Elezioni, cosa succede adesso ?

Read More →