Loading...
You are here:  Home  >  Notizie nazionali  >  Current Article

Elezioni, cosa succede adesso ?

By   /  5 marzo 2018  /  No Comments

    Print       Email

In attesa dei risultati finali che si avranno solo martedì 7 marzo, dalle urne escono proiezioni che non lasciano sperare in una maggioranza semplice da concordare. Per formare un governo servirebbero quindi delle larghe intese che oggi sembrano poco plausibili.

Toccherà al presidente della Repubblica Sergio Mattarella instaurare il dialogo tra forze politiche, missione impervia che richiederà tempo e abilità.

Giovedì 8 e venerdì 9 marzo i neo-deputati e i neo-senatori potranno avviare la trafila burocratica per registrarsi in parlamento, iter necessario per arrivare alla prima tappa fondamentale, fissata per venerdì 23 marzo, quando Camera e Senato dovranno nominare i rispettivi presidenti, condizione che può essere soddisfatta solo se esiste una maggioranza.

La prassi prevede, per il Senato, che alla quinta votazione si procederà scegliendo tra i due senatori che, nelle precedenti tornate, hanno ottenuto il maggior numero di voti. Alla Camera la situazione è più delicata, perché si va a oltranza.

Ed è proprio in questo scenario che i partiti potrebbero tessere trame d’intesa, utili in seconda battuta per formare il governo.

Fino a quel momento l’esecutivo attuale resterà in carica, il premier sarà quindi Paolo Gentiloni con la consueta formazione di ministri. Una volta eletti i presidenti dei rami del parlamento e, quando i gruppi parlamentari avranno preso forma, il premier Gentiloni si recherà al Quirinale per rassegnare le proprie dimissioni.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Nessuna “bufera” nessuno “scempio edilizio” sull’Archeodromo di Segesta. La rettifica del Giornale di Sicilia

Read More →