Loading...
You are here:  Home  >  Internazionali  >  Current Article

Ecco quante sigarette al giorno si possono fumare per non rischiare

By   /  29 gennaio 2018  /  No Comments

    Print       Email

Secondo uno studio inglese anche una sola sigaretta al giorno è rischiosa per il cuore

Anche una sola sigaretta al giorno può comportare gravi rischi per la salute. Soprattutto per il cuore. Basta una sola sigaretta al giorno per mettere a rischio il cuore. Con una sola sigaretta, infatti, aumentano le probabilità di andare incontro a malattie coronariche e ictus più di quanto ci si aspetti. E’ quanto affermano i ricercatori dell’Ucl Cancer Institute dello University College London, in un nuovo studio pubblicato su Bmj.

La ricerca

Nel corso della ricerca, i medici hanno analizzato 55 reports, frutto di ben 141 ricerche avvenute tra il 1946 e il 2015, stimando il rischio relativo di fumare una sigaretta, cinque o venti al giorno. Il risultato, come riporta l’Ansa, è stato il seguente: che gli uomini che fumavano una sigaretta al giorno avevano circa il 48 per cento di rischio in più di sviluppare malattia coronarica e il 25 per cento in più di probabilità di avere un ictus rispetto a quelli che non avevano mai fumato.

Per le donne, era ancora più alto: il 57 per cento per le malattie cardiache e il 31% per l’ictus. Non solo: i maschi che fumavano una sigaretta al giorno avevano il 53 per cento del rischio di malattia coronarica di chi ne fumava 20 e il 64 per cento del rischio di ictus. Al contrario, le donne che fumavano una sigaretta al giorno avevano il 38 per cento del rischio di malattia coronarica e il 36 per cento del rischio di ictus di chi che ne fumava 20.

Non è una sorpresa

“Abbiamo dimostrato che una grande percentuale del rischio di malattia coronarica e ictus deriva dal fumare solo un paio di sigarette al giorno – hanno spiegato gli autori -. Questo probabilmente rappresenta una sorpresa per molte persone, ma esistono anche meccanismi biologici che aiutano a spiegare questo rischio inaspettatamente elevato associato a un basso livello di fumo”. Sulle stessa rivista, in un editoriale collegato, Kenneth Johnson, dell’Università di Ottawa, ha affermato che non basta ridurre il numero di sigarette per ridurre i rischi di malattie: “Solo la completa cessazione è protettiva“.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Alcamo, donna investe pedone e lo uccide: “Pensavo fosse un sacco nero”

Read More →