Loading...
You are here:  Home  >  Ambiente  >  Current Article

Danni e maltempo, l’assessore Bandiera:”La Sicilia non è esclusa dagli aiuti del Governo”

By   /  14 Dicembre 2018  /  No Comments

    Print       Email

Relativamente alla mancanza della Sicilia fra le nove regioni beneficiarie degli aiuti per il maltempo previsti dal decreto firmato dal Ministro delle Politiche Agricole, Gian Marco Centinaio, l’Assessore per l’Agricoltura, Edy Bandiera, precisa che: “Nessuna esclusione è stata operata per la Sicilia, per i recenti eventi alluvionali di ottobre e novembre ultimo scorso”.

“Il riparto cui si fa riferimento è relativo ai primi nove mesi del 2018, periodo per il quale non abbiamo registrato nostri danni declarati dal Ministero, eccezion fatta per circoscritti eventi atmosferici, per i quali, il Ministero, in armonia con le disposizioni normative che disciplinano la materia risarcitoria, non ha erogato somme, in quanto danni assicurabili e pertanto non risarcibili – precisa Bandiera – Proprio alla luce di tale ragione per i danni dell’alluvione, abbiamo chiesto e ottenuto dal Ministero delle Politiche Agricole la deroga al piano assicurativo per i gravi danni subiti dagli agricoltori a causa del maltempo abbattutosi sull’Isola a partire dal mese di ottobre del 2018. Gli interventi compensativi, saranno pertanto risarcibili non appena lo Stato e l’Europa, attraverso l’attivazione degli appositi fondi, metteranno a disposizione le risorse”.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

“Legalità in movimento”: al via domani a Castellammare il progetto provinciale itinerante rivolto agli studenti

Read More →