Loading...
You are here:  Home  >  Politica  >  Current Article

Castellammare del Golfo, consiglieri comunali assegnati alla prima e alla seconda lista, gli atri restano “a secco”

By   /  13 giugno 2018  /  No Comments

    Print       Email

Una legge elettorale che premia la prima e seconda lista, ma mortifica chi delle altre 3 liste ottiene un buon risultato

Si sapeva che questa legge elettorale avrebbe potuto avere degli effetti non piacevoli, infatti a Castellammare c’è stato qualche candidato consigliere che ha fatto registrare un buon consenso, ma non siederà in consiglio comunale, in quanto non facente parte una delle due liste non collegate sia al candidato Sindaco vincente, né a quella piazzatasi seconda.

Dopo questa particolarità andiamo a vedere chi può gioire perché eletto a rappresentare i cittadini castellammaresi:

Prima di tutti l’ingegnere Nicola Rizzo, 57 anni, due figli, nuovo sindaco di Castellammare del Golfo. Della sua lista risultano eletti Giuseppa Corbo, Giuseppe Cruciata (consigliere uscente), Brigida Di Simone (consigliere uscente), Bernardo Stabile, Maria Tesè, Maria Fabiana Napoli, Mario Di Filippi, Calogero Drago, Sebastiano Cusenza, Liliana Crociata, Giovanni Portuesi.

In aula consiliare di “Palazzo Crociferi” vedremo il Sindaco uscente Nicola Coppola, che siederà negli scranni dell’aula perché al sindaco non eletto più votato, spetta un seggio in consiglio comunale. A Coppola, appoggiato dalla lista Castellammare 2.0, si aggiungono 4 consiglieri: Marilena Titola (la più votata di tutte le liste), il medico Antonino Mistretta, Giovanni D’Aguanno e Lorena Di Gregorio (ex consigliere e assessore nella giunta Coppola).

E come dicevamo le altre liste restano “a bocca asciutta”, anche quelle che hanno tra le loro fila candidati ai quali i cittadini hanno dato un buon consenso. In riferimento alle liste nel complesso non si può non segnalare il buon risultato di “Cambiamenti” e del suo candidato a Sindaco il preside Giuseppe Lo Porto. Buona affermazione anche per l’unica donna candidata a sindaco, l’avvocato Laura Ancona, con una campagna elettorale molto grintosa. Infine l’imprenditore Franco D’Angelo, appoggiato dalla lista “Idea Sicilia”, che pur non ottenendo un risultato particolare si è messo in evidenza per la vena propositiva.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Biliardo #SaintVincent: Oggi il turno del Calatafimese Francesco Papa. Out Chiofalo e Riserbato.

Read More →