Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Calatafimi Segesta Festival, arrivano i contributi dal Ministero.

By   /  27 luglio 2018  /  No Comments

    Print       Email

Al Festival di Calatafimi Segesta, per la prima volta, è stato riconosciuto il valore artistico a livello internazionale. E il Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero per i Beni e le attività culturali, ha accordato un contributo di 26 mila euro per il triennio 2018 – 2020. Un prestigioso riconoscimento per il Festival, organizzato dal Comune di Calatafimi Segesta, in sinergia con il Parco Archeologico di Segesta e con la direzione artistica di Nicasio Anzelmo.

“Per Calatafimi Segesta si tratta di un evento storico – ha detto il sindaco Vito Sciortino – e questo mi e ci inorgoglisce moltissimo. Sarà una base sicura su cui lavorare per il triennio. Investiremo questa cifra per il potenziamento delle performance teatrali”.

“Un traguardo che premia un percorso fatto di impegno e qualità – ha aggiunto il direttore artistico Nicasio Anzelmo – con un programma artistico di livello nazionale e con un pubblico sempre più fidelizzato e numeroso. Un festival atteso di stagione in stagione. Il merito – continua Anzelmo – va soprattutto all’amministrazione comunale e alla volontà del Parco Archeologico di Segesta, coi direttori che si sono succeduti, che insieme hanno costruito una sinergia indispensabile alla realizzazione degli spettacoli”.

Il Festival, che proseguirà fino al 2 settembre, prevede spettacoli al tramonto e all’alba al Teatro Antico di Segesta, ma anche nella Chiesa di San Giuliano di Calatafimi Segesta. Tanti i nomi di spicco del cartellone, da Tullio Solenghi a Ettore Bassi, da Tuccio Musumeci a Francesco Montanari.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi, stabilizzazione per dieci precari storici

Read More →