Loading...
You are here:  Home  >  Calatafimi-Segesta  >  Current Article

Calatafimi Segesta: branco di cani accerchia un ragazzino di 12 anni. Sfiorata la tragedia.

By   /  20 novembre 2018  /  No Comments

    Print       Email

Doveva essere un pomeriggio come tanti altri, invece è diventato un traumatico pomeriggio pieno di paura per un dodicenne di calatafimi segesta quando, sabato scorso, a Sasi, è stato rincorso e circondato da un branco di cani. Il ragazzino stava tornando a casa a piedi dal campo sportivo quando, arrivato nella zona antistante il supermercato Miomercato, è stato puntato e rincorso da un branco di cani, 6 per la precisione. Il ragazzino, impaurito, non ha potuto far altro che scappare prontamente e solo grazie alla sua agilità è riuscito a trovare riparo sopra un muretto da dove, mentre il branco lo accerchiava, è riuscito a telefonare alla madre per chiedere soccorso. Fortunatamente la vicenda non ha avuto tragici risvolti ma ci è mancato davvero poco.

Purtroppo la zona interessa non è nuova ad episodi di questo genere e quel branco di cani ormai troppe volte ha messo in pericolo l’incolumità di diverse persone. Non si può avere il timore di passeggiare per le strade della propria città e non si deve attendere una tragedia prima di intervenire. Confidiamo dunque che adesso vengano presi seri e risolutivi provvedimenti per ripristinare definitivamente la sicurezza nel centro abitato di sasi e di Calatafimi Segesta tutta.

Il randagismo è una triste piaga sociale spesso dettata da inciviltà e ignoranza. Ricordiamo che all’interno del territorio calatafimese operano diverse lodevoli persone e gruppi che, con grande sacrificio, si prendono cura dei randagi cercando di trovargli una famiglia che possa prendersene cura ma purtroppo hanno più volte manifestato il bisogno di aiuto da parte di quanti più volontari possibili e delle istituzioni per riuscire in questa battaglia, battaglia che aiuta anch’essa a ripristinare la sicurezza per le strade. Ci auguriamo che con il canile di prossima realizzazione si possano risolvere questi problemi definitivamente e nel migliore dei modi.

 

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi, stabilizzazione per dieci precari storici

Read More →