Loading...
You are here:  Home  >  Costume e Società  >  Current Article

Anas: obbligo di catene a bordo nella A29 Trapani – Palermo

By   /  17 novembre 2018  /  No Comments

    Print       Email

Sicilia, Anas: a partire dal 15 novembre, obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sui tratti delle autostrade a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

A partire dal 15 novembre 2018 e fino al 15 marzo 2019, per tutti i veicoli a motore ad esclusione dei motocicli, sarà in vigore l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali sulle autostrade in gestione Anas normalmente esposte al rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio durante la stagione invernale.

Nel dettaglio, i tratti autostradali interessati, in cui l’obbligo entrerà in vigore il 15 novembre con efficacia esecutiva nel caso di esposizione di apposita segnaletica verticale, sono:
  • A19 “Palermo – Catania”, dal km 56,700 al km 130,000, tra gli svincoli di Scillato e Mulinello;
  • A29 “Palermo – Mazara del Vallo”, dal km 51,000 al km 84,100, tra Alcamo e Santa Ninfa;
  • A29dir “Alcamo – Trapani”, dal km 0,000 al km 21,300, tra Alcamo e Fulgatore.

Inoltre, a partire dal 14 dicembre e fino al 15 marzo, l’obbligo di catene a bordo o l`utilizzo di pneumatici invernali sarà in vigore sui seguenti tratti di strade statali:

  • SS 116 “Randazzo Capo D’Orlando”, dal km 0,000 al km 45,000;
  • SS 117 “Centrale Sicula”, dal km 8,000 al km 45,000 e dal km 48,500 al km 70,156;
  • SS 117bis “Centrale Sicula”, dal km 0,000 al km 15,000 e dal km 35,000 al km 53,000;
  • SS 117ter “Di Nicosia”, sull’intera estensione;
  • SS 118 “Corleonese Agrigentina”, dal km 34,400 al km 76,700;
  • SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie”, dal km 25,000 al km 205,000;
  • SS 121 “Catanese”, dal km 63,000 al km 113,000, dal km 182,000 al km 190,000 e dal km 198,000 al km 204,400;
  • SS 122bis “Agrigentina”, dal km 12,000 al km 15,335;
  • SS 124 “Siracusana”, dal km 48,000 al km 68,000;
  • SS 185 “Di Sella Mandrazzi”, dal km 20,000 al km 45,000;
  • SS 186 “Di Monreale”, dal km 9,000 al km 24,100;
  • SS 188 “Centro Occidentale Sicula”, dal km 109,000 al km 159,600;
  • SS 188/C “Centro Occidentale Sicula”, sull’intera estensione;
  • SS 189 “Della Valle del Platani”, dal km 0,000 al km 10,000;
  • SS 192 “Della Valle del Dittaino”, dal km 0,000 al km 8,000;
  • SS 194 “Ragusana”, dal km 44,500 al km 62,000;
  • SS 284 “Di Bronte”, dal km 0,000 al km 30,000;
  • SS 286 “Di Castelbuono”, dal km 15,000 al km 42,380;
  • SS 288 “Di Aidone”, dal km 35,500 al km 51,900;
  • SS 289 “Di Cesarò”, dal km 19,000 al km 52,500;
  • SS 290 “Di Alimena”, dal km 0,000 al km 16,000 e dal km 33,000 al km 47,520;
  • SS 561 “Pergusina”, sull’intera estensione;
  • SS 575 “Di Troina”, dal km 0,000 al km 13,000;
  • SS 624 “Palermo-Sciacca”, dal km 10,000 al km 23,000;
  • SS 643 “Di Polizzi”, dal km 0,000 al km 15,000.

Infine, dal 14 dicembre al 15 marzo e soltanto in caso di allerta meteo, per tutti i veicoli a motore ad esclusione dei ciclomotori a due ruote e dei motocicli vigerà l’obbligo di catene a bordo o l’utilizzo di pneumatici invernali lungo i seguenti tratti di strade statali:

  • SS 116 “Randazzo Capo D’Orlando”, dal 45,000 al km 62,000;
  • SS 120 “Dell’Etna e delle Madonie”, dal 205,000 al km 210,000;
  • SS 121 “Catanese”, dal km 45,500 al km 63,000;
  • SS 124 “Siracusana”, dal km 15,800 al km 48,000 e dal km 68,000 al km 81,000;
  • SS 185 “Di Sella Mandrazzi”, dal km 10,000 al km 20,000 e dal km 45,000 al km 52,000;
  • SS 192 “Della Valle del Dittaino”, dal 8,000 al km 15,000;
  • SS 194 “Ragusana”, dal km 30,000 al km 44,500 e dal km 62,000 al km 85,000;
  • SS 287 “Di Noto”, dal km 0,000 al km 9,000;
  • SS 288 “Di Aidone”, dal km 31,500 al km 35,500;
  • SS 289 “Di Cesarò”, dal km 10,000 al km 19,000;
  • SS 385 “Di Palagonia”, dal km 50,000 al km 55,150;
  • SS 514 “Di Chiaramonte”, sull’intera estensione;
  • SS 575 “Di Troina”, dal 13,000 al km 25,000;
  • SS 683 “Licodia Eubea – Libertinia”, sull’intera estensione.

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale ed ha validità anche al di fuori dei periodi indicati, in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio. L’ordinanza è stata emanata in attuazione delle norme che hanno modificato alcune disposizioni del Codice della Strada (Art. 1 della Legge 29 luglio 2010, n° 120 “Disposizioni in materia di sicurezza stradale”).

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi, stabilizzazione per dieci precari storici

Read More →