Loading...
You are here:  Home  >  Arte e Cultura  >  Current Article

Adesso Palermo è ufficialmente “Capitale della cultura”!

By   /  3 gennaio 2018  /  No Comments

    Print       Email

Da pochi giorni è iniziato il 2018, e con lo scoccare della mezzanotte oltre all’inizio del nuovo anno, Palermo brinda all’inizio del suo anno come Capitale della cultura. Le iniziative che porranno Palermo al centro delle attenzioni di tutta Italia saranno molte, si è iniziato illuminando con i colori della bandiera italiana i monumenti più rappresentativi della città, infatti Palazzo delle Aquile, Villa Niscemi, il teatro Massimo, Palazzo Ziino, Palazzo Branciforte e Villa Zito erano “vestiti” col tricolore. Palermo quindi col 2018 si prepara ad esibire e mostrare a tutti quanti quella che è la sua ricchezza artistica e monumentale, dalla cultura, dai monumenti e dalla capacità creativa si partirà per mostrare la vera bellezza della città. La programmazione delle attività ad oggi definita si estende da Monreale a Castelbuono attraversando Palermo e i comuni della costa tra i quali Bagheria e Cefalù.

L’itinerario Arabo-Normanno è centrale nei programmi, la bellezza della Cattedrale, il Palazzo Reale, i Quattro Canti ed il Palazzo della Zisa sono soltanto alcune delle bellezze in vetrina. Coinvolti nell’iniziativa ci sono gli splendidi paesi di Cefalù e Monreale, che non hanno bisogno di presentazioni, ed anche Castelbuono che con il suo ricco museo civico e con la splendida natura che circonda il paese sarà una meravigliosa cartolina per tutti quanti. Palermo ed i territori circostanti saranno una meravigliosa vetrina per la manifestazione, la multiculturalità fa parte del DNA della città, le tante dominazioni ed i popoli che durante i secoli hanno abitato Palermo, hanno lasciato tracce in ogni angolo, basta passeggiare per il centro storico per accorgersi di ciò.

Ogni palazzo ed ogni angolo della città trasudano multiculturalità. Una città che ha fatto delle “differenze” la propria forza e il proprio collante. Il 2018 sarà quindi un anno cruciale per Palermo, una grande occasione che sicuramente non si farà scappare per mostrare una bellezza quasi sottovalutata ed ignorata da molti.

The following two tabs change content below.

calatafimisegestanews

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.
    Print       Email

About the author

Calatafimi segesta News è un sito/blog di informazione, costruito attraverso la piattaforma wordpress. Nasce con un semplice scopo, produrre VERA informazione. Oggi il 99% dell’informazione che ci arriva attraverso giornali, tv e a volta pure blog è pilotata e piena di interessi. La maggior parte dei giornalisti odierni è imprigionata in logiche politiche, imprenditoriali, clientelistiche, ma non solo ! Il giornalista odierno tende all’arrivismo e quindi all’esagerazione, trasforma storie banali in scoop attraverso articoli che distolgono il lettore dalla realtà dei fatti, e chi sono le vittime di tutto questo? Le vittima siamo noi Cittadini che, subiamo passivamente, questa mole di informazioni pilotate, cosa che non ci permette di avere un quadro chiaro su quello che sta avvenendo in realtà a livello locale, regionale, nazionale e internazionale.

  • Il Blog Calatafimi Segesta News ai sensi della legge 62 del 7 marzo 2001, non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale.
    L’autore del blog non è responsabile del contenuto dei commenti ai post, nè del contenuto dei siti linkati.

  • La responsabilità dei contenuti pubblicati, compresi i contenuti importati da siti web esterni ricade esclusivamente sui rispettivi autori. La consultazione delle informazioni e l’utilizzo dei servizi offerti da questo blog costituisce accettazione esplicita del Disclaimer.

    Alcuni testi o immagini inseriti in questo blog sono tratti da internet e, pertanto, considerati di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d’autore, vogliate comunicarlo via email.
    Saranno immediatamente rimossi.

You might also like...

Calatafimi, stabilizzazione per dieci precari storici

Read More →